Home A2 Playoff A2: Buona la prima per la GSA Udine, battuta Biella con super Powell

Playoff A2: Buona la prima per la GSA Udine, battuta Biella con super Powell

0
GSA Udine
Udine fa sua Gara 1 degli ottavi di Playoffs contro Biella – APU GSA Digital

La GSA Udine ha vinto Gara 1 del primo turno di Playoff di A2 contro l’Edilnol Biella per 81-72, al termine di una sfida davvero bella, con ottime percentuali, ribaltamenti di fronte e gesti tecnici notevoli, che hanno regalato mille emozioni ai 4.000 tifosi che hanno assiepato il Carnera, così come coloro che hanno seguito la sfida da casa.

La GSA Udine, che ha dato al via a una campagna di ottimismo attraverso i social media con l’hashtag #WhynotUD (ricordando quello utilizzato da OKC tre anni fa, quando i Thunder, con ancora Kevin Durant tra le proprie file, avevano messo alle strette gli Warriors nelle finali di Conference), voleva a tutti i costi iniziare bene la post-season, ma l’Edilnol Biella, una squadra che non molla mai e ben messa in campo, ha dato del filo da torcere ai friulani.

I padroni di casa sono partiti aggredendo la sfida e, con un Trevis Simpson (20 punti per lui) in forma, hanno trovato ben presto il vantaggio in doppia cifra. Biella non è rimasta a guardare, l’ingresso dell’ex di turno Michele Antonutti (13 punti, 11 rimbalzi) ha permesso ai piemontesi di cambiare ritmo e ridurre lo svantaggio. Un buzzer-beater da metà campo di Alessandro Amici (16 punti, 5 assist, 6 rimbalzi) in chiusura di primo periodo a permesso alla GSA di andare al primo riposo avanti sul 31-25. Nel secondo parziale ha iniziato a brillare la stella di Marshawn Powell, MVP della partita con 29 punti, 10 rimbalzi e 41 di valutazione. Dall’altra parte del campo è stato un eccellente K.T. Harrell (20 punti per lui) a mantenere gli ospiti in partita. Le due squadre sono andate negli spogliatoi con i padroni di casa avanti 48-43.

Nella ripresa i biellesi hanno dimostrato la giusta aggressività, riuscendo a trovare il pareggio e poi a portarsi avanti con Harrell. Deshawn Sims (22 punti) è risultato una spina nel fianco per la difesa friulana, e l’Edinol Biella è riuscita a rispondere a tutti i tentativi di figa della GSA Udine. Dopo 30 minuti di gioco, il risultato è stato fissato su 62-62. Nell’ultimo e decisivo quarto, oltre ai due americani Simpson e Power sempre sugli scudi, per i bianconeri è emersa anche la figura di Francesco Pellegrino (10 punti), con importanti interventi sotto canestro. Biella è rimasta in partita fino alla fine. Una tripla di Trevis Simpson ha fatto segnare il 73-64 quando mancavano ancora 6 minuti abbondanti da giocare, ridando aria ai ragazzi di coach Martelossi, che hanno saputo amministrare bene i possessi palla, difendendo con ordine gli ultimi assalti della squadra ospite, e hanno portato a casa il primo successo della serie.

Lunedì alle 20.30, sempre al Palasport Primo Carnera della località Rizzi fuori Udine, andrà in scena Gara 2 di una serie che promette spettacolo e pallacanestro di alto livello.