Johnson-Odom fa la differenza e Cremona vince la prima gara contro Pistoia

La Vanoli Cremona vince la prima gara di campionato, grazie ad uno strepitoso Johnson-Odom e le palle perse di Pistoia. Il giocatore della Vanoli, fin dall’inizio, è apparso immarcabile per a difesa toscana, mentre dall’altra parte, Tyrus McGee ha giocato una partita decisamente sottotono. Nonostante un netto dominio a rimbalzo, 43 a 32, i toscani hanno chiuso con 24 palle perse, macchiando una gara che avevano rimesso in piedi sul 50-50, dopo essere stati sotto di 15 punti. Da quel momento è stato un monologo dei lombardi che, giocando con grande aggressività, hanno toccato anche il +21 ed hanno chiuso virtualmente la gara ad inizio dell’ultimo periodo. Detto della prestazione di Johnson-Odom, per i lombardi molto bene anche Drake Diener e Michele Ruzzier. Per Pistoia si salva il solo Jaylen Bond (23 punti e 10 rimbalzi) ed a tratti Marcus Kennedy, .

La Vanoli parte con Ruzzier, Johnson-Odom, Martin, Milbourne e Sims, mentre Pistoia risponde con Moore, McGee, Sanadze, Bond e Kennedy. Cremona inizia subito con grande corsa e si porta avanti 15-6 dopo quattro minuti, con ben 10 punti di un determinato Johnson-Odom, ma dopo il time out Pistoia reagisce con McGee, piazza un parziale di 8-2 e si avvicina sul 19-14. Ci pensa però Drake Diener a mettere 5 punti consecutivi e permettere a suoi di chiudere in vantaggio di 11 punti.

Cremona tocca il +15 e nonostante Bond segni otto punti consecutivi, i biancorossi non riescono a difendere, con la Vanoli che mantiene un buon margine di vantaggio ed a metà periodo è ancora in vantaggio 39-28. La The Flexx inizia a prendere maggiore confidenza con il parquet e con un parziale di 6-0 si avvicina sul 39-34, con due ottimi canestri di Kennedy; si iniziano a vedere anche i due ex Mian e Gaspardo, con il il primo tempo che si chiude con la Vanoli avanti di sette punti.

La The Flexx torna definitivamente in gara ad inizio del terzo periodo e sono due triple di Mian che regalano il pari ai toscani, con il 50-50 dopo tre minuti di gioco. Da quel momento i toscani spariscono dal campo, le palle perse iniziano a fare la differenza e la Vanoli trova un break di 22-10, chiudendo il terzo periodo in vantaggio di dodici punti.

Ad inizio ultimo quarto la Vanoli scava un solco irrecuperabile per i biancorossi, portandosi sul 79-60 dopo due minuti e chiudendo virtualmente la gara, con il solo Bond a provarci fino alla fine.

MVP: Darius Johnson-Odom, 34 punti, 12/17 al tiro, 9/11 ai liberi, 3 rimbalzi e 43 di valutazione

Vanoli Cremona – The Flexx Pistoia 92-77 (31-18 / 47-40 / 72-60)

Vanoli Cremona: Johnson-Odom (34), Martin (6), Gazzotti (4), T. Diener (4), Ruzzier (8), Sims (6), D. Diener (17), Milbourne (6), Ricci (7), Gazzotti (4). All. Meo Sacchetti

The Flexx Pistoia: Moore (3), McGee (9), Magro (2), Gaspardo (10), Mian (7), Kennedy (12), Bond (23), Sanadze (7), Laquintana (4), Barbon (0), Onuoha (0). All. Vincenzo Esposito