NBA – Super LeBron, ma Phila suona la 13ma battendo i Cavs 132-130 e vola al 3° posto ad est! 23 di Belinelli.

yankton.net

Sono le ultime giornate di stagione regolare, Cleveland @Philadelphia è scontro diretto per conquistare, anche se proprio non in via definitiva, la terza posizione di classifica ad Est. La vittoria è andata ai Sixers per 132-130 del nostro Marco Belinelli che incassano la 13ma vittoria consecutiva e sono capaci di fermare un LeBron James semplicemente da fantascienza, oggetto del desiderio in estate non troppo nascosto della dirigenza della Pennsylvania.

Con Allen Iverson seduto a bordocampo, Phila spacca il match nel primo tempo: 41-28 nel primo quarto, all’intervallo sono addirittura sopra di 23, con il tabellino che recita un incredibile 78-55 (i 78 punti realizzati dai Sixers nelle prime due frazioni sono il massimo realizzato dalla franchigia negli ultimi 26 anni). Nella terza frazione di gioco la reazione di orgoglio di King James, che segna 21 punti solo nel terzo periodo, è l’inizio della rimonta dei vice campioni NBA in carica che al termine del quarto si ritrovano sotto di 7, sul punteggio di 105-98 in favore dei padroni di casa. Negli ultimi 12 minuti i Cavs si riavvicinano agli avversari in più occasioni. E accade l’imprevedibile: a 4.6 secondi, sul 130-127 in favore dei Sixers, James si ritrova con la possibilità di firmare la tripla del pareggio, ma Robert Covington commette fallo e l’arbitro fischia tre tiri liberi. James va in lunetta e segna il primo, ma non il secondo: non resta altro che sbagliare anche quello successivo per sperare in un rimbalzo offensivo. Cosa che avviene per mano di Larry Nance Jr., il quale però fallisce il tap-in del pareggio.

LeBron James, che mette a referto una tripla doppia spettacolare da 44 punti, 11 rimbalzi e 11 assist, diventa il giocatore più giovane nella storia dell’NBA a segnare 31.000 punti. Per Cleveland ci sono anche i 33 punti di Jeff Green e i 17 punti + 9 rimbalzi di Kevin Love. Dall’altra parte il fenomeno rookie australiano Ben Simmons chiude con 27, 15 rimbalzi e 13 assist (quarta volta in stagione che riesce a collezionarne una tripla doppia in soli tre quarti, prima di condirla nel finale), 28 punti di JJ Redick, 17+11 rimbalzi per Ilyasova e 23 punti del nostro Marco Belinelli in ben 30 minuti di utilizzo con 7/15 dal campo (6/12 da tre) oltre a 3/3 ai liberi, 2 rimbalzi, 2 assist e 1 stoppata, sempre più a suo agio nell’attacco di Phila.

I risultati della notte.

Dallas Mavericks @Detroit Pistons  106-113 dts
Charlotte Hornets @Orlando Magic  137-100
Cleveland Cavaliers @Philadelphia 76ers  130-132
Atlanta Hawks @Washington Wizards  103-97
Chicago Bulls @Boston Celtics  104-111
Miami Heat @New York Knicks  98-122
Indiana Pacers @Toronto Raptors  73-92
Sacramento Kings @Memphis Grizzlies  94-93
New Orlena s Pelicans @Phoenix Suns  122-103
Minnesota Timberwolves @Los Angeles Lakers  113-96