VARESE SI SBARAZZA FACILMENTE DI PISTOIA

Ultima partita in casa per gli uomini coach Caja e penultima della regular season. Varese si presenta alla palla a due con Scrubb, Cain, Archie, Moore, Avramovic. Per Pistoia in campo Mitchell, Crosariol, Della Rosa, Peak, Krubally. Dopo un minuto e mezzo di gioco Peak da due punti sblocca il risultato, al pistoiese risponde Moore dalla lunga distanza. Al 6’ di gioco regna l’equilibrio in campo, 12-11 per i padroni di casa. A 2’ dal termine della prima frazione Mitchell commette il terzo fallo. Pistoia è imprecisa in attacco e rimane bloccata a quota 11 dopo due liberi sbagliati da Krubally per un fallo subito da Iannuzzi. Al termine del primo periodo il punteggio è fissato sul 18-14, 7/12 complessivo al tiro per Varese, 4/15 per gli ospiti.

Impatta subito il risultato Peak con un gioco da 4 punti (tripla e libro per fallo di Ferrero). Tre falli anche per capitan Ferrero costretto ad uscire e tre tiri liberi per Odum (3/3). Parziale di 8-0 e massimo vantaggio per i varesini, 29-21. Avramovic trascina i suoi con 8 punti e consente a Varese di allungare, 40-27 all’intervallo, con i pistoiesi che restano aggrappati alla partita grazie ai punti realizzati da tiro libero (13/16). 10 punti per Scrubb e 10 per Peak.

Alla ripresa del gioco la partita segue la falsariga del finale del quarto precedente con i padroni di casa che allungano ulteriormente grazie ad un ispirato Moore. Gli ospiti non demordono e tengono viva la partita, 14-17 il parziale del quarto dopo 6’ di gioco, 54-44 di complessivo. L’ ex Moore segna ancora dalla lunga distanza (3/6 da 3) rispedendo Pistoia a meno 15 costringendo coach Moretti al time out. 68-50 prima dell’ultimo periodo. 18 per Moore, 14 per Scrubb, 16 per Peak e 13 per Mitchell.

Varese sembra in pieno controllo del match ma l’ORIORA non vuole arrendersi e si affida alla buona serata di Peak, 19 punti per lui in 28’ giocati. L’ altissima intensità difensiva dei padroni di casa costa molti falli spesi e regala parecchi tiri liberi a Pistoia. Un ottimo Natali, autore già di 8 punti, consente a Varese di incrementare ulteriormente il vantaggio, 80-59 con 6’ da giocare. Ultimi minuti garbage time fissano il punteggio sul 98-70. MVP della gara Ronald Moore con 21 punti.

Varese resta in corsa per i play off grazie agli ottimi risultati ottenuti tra le mura amiche con 12 vittorie e solo 3 sconfitte (Avellino, Bologna, Milano). Nel prossimo turno affronterà invece l’insidiosa trasferta di Bologna domenica 12 maggio alle 20:45.

OPENJOBMETIS VARESE: Archie 10, Avramovic 17, Gatto, Iannuzzi, Natali 11, Scrubb 16, Verri, Tambone 3, Cain 9, Moore 21, Ferrero, Salumu 11. Allenatore: Caja.

ORIORA PISTOIA: Bolpin 3, Della Rosa5, Peak 22, Krubally 10, Di Pizzo, Querci, Crosariol 2, Del Chiaro, Mesicek 11, Odum 3, Mitchell14. Allenatore: Moretti