Varese mette la quarta, Bologna resta sul fondo della classifica

VARESE - BOLOGNA

La OpenjobMetis Varese supera la Obiettivo Lavoro Bologno dopo una buona prestazione di squadra, in cui spiccano il solito Ukic e il duo Galloway-Wayns, dopo i recuperi dagli infortuni. Moretti può essere soddisfatto dei suoi uomini, capaci di mostrare un basket di altissimo livello in un secondo quarto dalle medie altissime e di controllare la gara fino alla fine senza andare in crisi anche quando gli avversari si sono rifatti sotto nel terzo quarto. Valli invece scopre un ottimo Courtney Fells, giocatore dalla buona mano capace di segnarne 18 all’esordio, ma non può essere soddisfatto del resto della squadra, in particolare Pittman sparisce dopo il primo quarto mentre Williams e Gaddy deludono.

Cronaca
Bologna cerca fin da subito Pittman, fisicamente dominante rispetto agli avversari, e il centro segna tutti i primi 8 punti della sua squadra, per Varese ci pensa Galloway a rispondere (10 punti nel primo quarto). Il punteggio sale rapidamente grazie a 8 triple in 5 minuti e il primo quarto si chiude 23-26 per gli ospiti. Nel secondo quarto l’attacco di Bologna si blocca (2 punti in 5 minuti) e Varese ne approfitta: guidata da Ukic (11 nel quarto) sale per la prima volta a 10 punti di vantaggio (38-28). I biancorossi continuano a trovare ottime soluzioni e a concretizzarle grazie al 69% dal campo, così all’intervallo il tabellone segna 52-36. Nella ripresa cala notevolmente la lucidità, soprattutto dalla parte di Varese, Bologna riesce così ad accorciare lentamente il distacco grazie ad un ottimo Fontecchio (8 nel quarto) e alla mano calda di Fells (18 alla fine). Varese passa dai 29 punti del secondo quarto ai 13 del terzo e vede Bologna tornare a meno 7: gara riaperta. Nell’ultimo e decisivo quarto Bologna ritrova ancora difficoltà offensive e non riesce ad azzerare lo svantaggio, Varese non sembra invece poter mettere definitivamente le mani sull’incontro fino a quando, a 2 minuti dalla fine, i canestri di Campani e Cavaliero assicurano un margine di sicurezza. Tutto il palazzetto può allora sfogare la tensione accumulata e gioire per la quarta vittoria stagionale. Risultato finale: 82-75.

MVP BasketItaly.it: Roko Ukic, non c’è niente da fare, è lui il leader indiscusso di questa squadra, ancora una volta mette il suo talento al servizio dei suoi compagni, alla fine 15 punti con 2/2 da 3 e ben 8 assist per un 19 di valutazione.

Tabellino
OpenjobMetis Varese – Obiettivo Lavoro Bologna 82-75 (23-26, 29-10, 13-22, 17-17 – 23-26, 52-36, 65-58, 82-75)

OpenjobMetis Varese: Davies 13, Faye 6, Wayns 14, Ukic 15, Molinaro ne, Cavaliero 9, Campani 10, Ferrero ne, Pietrini ne, Kuksiks 0, Thompson ne, Galloway 15. All. Moretti
Obiettivo Lavoro Bologna: Pittman 11, Fabiani ne, Vitali 2, Cuccarolo 0, Gaddy 6, Williams 2, Fontecchio 13, Mazzola 12, Oxilia ne, Fells 18, Odom 11. All. Valli

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *