Varese-coach Vitucci: Le Final-Eight un punto dal quale ripartire

Il tecnico della Cimberio Varese in un’intervista alla Gazzetta dello Sport è tornato sull’argomento Final-Eight, dove la sua squadra è stata sconfitta in finale da Siena, ed ha tracciato le sue personali prospettive sulla fase finale della stagione: “Le Final-eight sono state un’ esperienza positiva perché ci hanno arricchito sotto diversi aspetti,

solo disputando certe partite poi acquisire abitudine a farlo, e ciò ci tornerà utile per il proseguo della nostra stagione. La delusione per non aver vinto c’è, ma c’è anche la consapevolezza di essere arrivati ad un buon punto dal quale ripartire. Il nostro obiettivo per il futuro deve essere quello di mantenere la nostra posizione in classifica, e di essere nel gruppo delle squadre che sfideranno la Montepaschi per la conquista del titolo”. Poi l’ultima battuta sulle rivali regionali Milano e Cantù, entrambe uscite ridimensionate dalla coppa Italia: “Entrambe arrivavano alla coppa dopo un periodo di cambiamenti ed non è sempre facile metabolizzare queste situazioni in breve tempo”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *