Scandone, la sfortuna ci vede benissimo. ANCHE FITIPALDO OUT!

Piove sul bagnato per la Sidigas Avellino che, dopo la sconfitta di domenica al Pala Pentassuglia di Brindisi, vede fermarsi il suo play titolare Fitipaldo per un problema riscontrato al pollice della mano destra, a causa di una botta subita in partita. L’esame a cui si è sottoposto nel pomeriggio di ieri ha dato esiti negativi ed il ragazzo di Montevideo salterà la sfida di questa sera al Del Mauro contro i cechi del Nymburk e quella a mezzogiorno contro Varese di domenica 12 novembre. Nella peggiore delle ipotesi i tempi di recupero potrebbero salire a 20 giorni. Non ha tregua il momento negativo di Avellino: 2 sconfitte consecutive tra campionato e compatto ed un equilibrio di squadra che tarda ad arrivare. Zerini e N’Diaye non sono al meglio della condizione ma pronti a scendere in campo tra poche ora contro un roster quadrato che può dar fastidio. Difficile da valutare invece la situazione di Kyrylo Fesenko: il lungo di Dnipro pochi giorni fa, tramite i social, ha rassicurato i suoi tifosi ma la tempistica è ancora del tutto chiara. Nelle passate settimane il numero 44 si è recato a Villa Stuart dal professor Mariani che gli ha consigliato riposo e lavoro individuale per non creare danni alla cartilagine. Sacripanti e Co sperano, dopo la sosta delle nazionali, di ritrovare “il sereno” e riprendere a lavorare in vista di un “tour de force” molto intenso tra coppa e campionato nel mese di dicembre.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *