fbpx
Home Serie A Matteo Tambone: “Via da Varese per questioni tecniche, mi dispiace essermi lasciato così”
Matteo Tambone: “Via da Varese per questioni tecniche, mi dispiace essermi lasciato così”

Matteo Tambone: “Via da Varese per questioni tecniche, mi dispiace essermi lasciato così”

0

Matteo Tambone ha commentato attraverso le colonne de La Prealpina la sua separazione dall’Openjobmetis Pallacanestro Varese.
Queste alcune delle considerazioni fatte dal neo giocatore della VL Pesaro:

“Alla fine della stagione 19/20 mi è stato detto che c’era la volontà di farmi crescere, dunque mi aspettavo un ruolo importante all’interno della squadra. Poi però Varese si è mossa in tutt’altro modo, ed ho capito che i miei spazi sarebbero stati limitati, non avendo più la possibilità di giocare da playmaker dato che sono arrivati due giocatori nel ruolo di regista. (…) Ho ritenuto giusto prendere altre strade. Per me è stata rilevante la questione tecnica: Varese è libera di portare avanti le sue strategie di mercato, ma mi era stato prospettato un ruolo importante che però è cambiato in corsa e non era più quello iniziale. (…) Ho dato il 100 per cento in campo per tre anni, ero sempre a disposizione per qualsiasi attività, ero il primo ad entrare in palestra e l’ultimo a uscirne; mi è dispiaciuto essere considerato come quello che non rispetta i valori del club. Penso di aver fatto la scelta giusta, solo mi dispiace essermi lasciato così con Varese, ma purtroppo non c’erano più le condizioni per proseguire. “