Home Coppe Europee FIBA Champions League Marco Spissu: “Con coach Pozzecco rapporto fantastico, mi sento in debito con lui”
Marco Spissu: “Con coach Pozzecco rapporto fantastico, mi sento in debito con lui”

Marco Spissu: “Con coach Pozzecco rapporto fantastico, mi sento in debito con lui”

0

Marco Spissu, play sassarese del Banco di Sardegna Dinamo Sassari e della nazionale ItalBasket, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport. Un estratto delle sue dichiarazioni.

Coach Gianmarco Pozzecco.
“Abbiamo un rapporto limpido, sincero, fantastico. Basta poco per capirsi. Spero duri a lungo. Io dico sempre che mi sento in debito con lui, e lui risponde che non è vero. Mi ha lanciato in quintetto e mi pare che abbia avuto ragione. Mi capisce, conosce il ruolo. Fondamentale è il rapporto di fiducia che si è creato e che cresce aumentando la conoscenza reciproca”

L’esempio, il giocatore da cui prendere spunto.
“Travis Diener che è simile a me per stazza fisica. Quando ero piccolo lo vedevo da vicino in allenamento e cercavo di rubare qualche consiglio.”

I giocatori più forti incontrati.
“Mike James, due stagioni fa: un attaccante incredibile. Vassilis Spanoulis e Shane Larkin contro cui ho giocato in un torneo precampionato. Li vedi e capisci cos’è il talento.”

Olimpia Milano.
“Quest’anno hanno trovato la quadra. Vedremo come arriveremo ad aprile. Anche due anni fa in semifinale, tutti ci davano sconfitti 3-­0. Non sempre i più forti vincono. Noi saremo sempre lì a mordere le caviglie.”

Perché il numero 0.
“Giocavo con il 10, un numero di famiglia. A Tortona era occupato da un americano e ho scelto lo 0 che è parte del 10.”