Home Serie A La solidarietà della LBA a Roberto Guali: domani incontro con coach Meo Sacchetti

La solidarietà della LBA a Roberto Guali: domani incontro con coach Meo Sacchetti

0

Questo il comunicato della LBA Legabasket in riferimento all’allenatore di minibasket preso a pugni da un papà a fine partita. QUI l’accaduto di pochi giorni fa.

“La Lega Basket Serie A intende esprimere la sua solidarietà a Roberto Guali, 25 anni, l’allenatore di minibasket aggredito nei giorni scorsi dal genitore di un suo atleta durante il match.

Con la collaborazione di Overtime – Storie a Spicchi, la LBA invita Roberto mercoledì 27 novembre ad un allenamento della Vanoli Cremona nel quale avrà la possibilità di incontrare il coach della squadra cremonese Meo Sacchetti che è anche il ct della Nazionale azzurra.

Roberto, 25 anni, originario di Cugliate Fabiasco in provincia di Varese, ha riportato una frattura al naso dopo essere stato aggredito, nel corso di una gara disputata a Ponte Tresa tra la Pallacanestro Verbano Luino e il Basket 2000 Laveno Ponte Tresadal padre di uno dei suoi piccoli allievi che poi ha provveduto a denunciare. La reazione del padre era scaturita in seguito all’invito rivolto da Roberto agli spettatori a non insultare l’arbitro della gara, preso di mira da alcuni genitori durante il match.

“Con questa nostra iniziativa- afferma il presidente della LBA Egidio Bianchi – intendiamo riaffermare la nostra condanna di ogni forma di violenza, tanto più se messa in atto da un genitore. Sono sicuro che il ct azzurro Sacchetti sia la persona giusta per trasmettere a Roberto i sentimenti di solidarietà di tutta la LBA ringraziandolo del suo impegno nel basket ma soprattutto dei valori umani e di civiltà che trasmette ai suoi ragazzi e che devono diventare un esempio costante per tutto il mondo dello sport”.