Home Serie A De Raffaele: “Contro Cantù dobbiamo avere un’altra prestazione”. In dubbio Stone e Daye
De Raffaele: “Contro Cantù dobbiamo avere un’altra prestazione”. In dubbio Stone e Daye

De Raffaele: “Contro Cantù dobbiamo avere un’altra prestazione”. In dubbio Stone e Daye

0

Queste le dichiarazioni di coach Walter De Raffaele in videoconferenza stampa che ha presentato la sfida di domenica 18 ottobre, ore 18.00 (Diretta su Eurosport Player), tra la sua Umana Reyer Venezia contro l’Acqua S. Bernardo Cantù al PalaBancoDesio.

“Andiamo a Desio consapevoli di essere in debito prima di tutto con noi stessi e poi con i tifosi e con l’organizzazione, perché credo che la prossima sia una partita in cui dobbiamo avere il desiderio, al di là del risultato finale, di avere un altro tipo di prestazione. E, lo ripeto, lo dobbiamo al nostro modo di essere squadra. Incontriamo una squadra che viene da una vittoria importante nel derby e che ha cambiato, ma costruendo un gruppo di molti giocatori di talento e interessanti, allenata, lo sappiamo, da un allenatore di lungo corso e soprattutto di qualità. Cantù giocherà con tanto entusiasmo, come tutte le squadre che giocano partite in cui hanno tra virgolette meno da perdere rispetto a quella che è la nostra situazione. Detto questo, la nostra attenzione deve essere più su noi stessi. E devo dire che questa settimana è stata di ottimi allenamenti, al di là dei problemi fisici che ha avuto qualche giocatore, sotto il punto di vista della disponibilità, dell’attenzione, che ci ha permesso di lavorare con continuità”.

Come riportato da Il Gazzettino, problemi di infermeria per gli orogranata.

Julyan Stone ha saltato tutta la settimana di lavoro per problemi alla schiena già colpiti con Pesaro; Isaac Fotu si è slogato un dito della mano; Austin Daye, in uno scontro con Gasper Vidmar, ha accusato un dolore al ginocchio e ieri si è sottoposto a risonanza. Preoccupa di meno Fotu, per Daye e Stone è Game Time Decision e e si deciderà quindi domattina.