Cantù, ufficiale la firma di Alex Acker

alex-acker-2016-02-13

La Red October ha ingaggiato fino al termine della stagione l’esterno statunitense Alex Acker. Acker ha acquisito il passaporto italiano avendo sposato una ragazza di Cantù e giocherà quindi con lo status di comunitario.
L’americano è stato uno dei protagonisti della scorsa ottima stagione della Sidigas Avellino e ha contribuito con 8,7 punti e 3 rimbalzi di media a match al raggiungimento della finale di Coppa Italia e della semifinale playoff da parte della formazione di coach Sacripanti.
Uscito nell’estate del 2005 dal college di Pepperdine, con cui nell’annata da senior aveva fatto registrare 16,6 punti e 6,5 rimbalzi di media a partita, Acker è stato scelto dai Detroit Pistons con cui ha giocato nel 2005- 2006, trascorrendo però un periodo anche in D- League ai Fayetteville Patriots.
Nel 2006- 2007 l’esterno si è trasferito in Europa, all’Olympiacos, con cui ha debuttato in Eurolega mettendosi in evidenza con 14,3 punti, 5,6 rimbalzi e 2,4 assist di media a sfida. L’anno successivo lo statunitense è stato ingaggiato dal Barcellona con cui ha partecipato nuovamente all’Eurolega e ha raggiunto la Finale in ACB.
Nell’estate del 2007 Acker è tornato in NBA con i Detroit Pistons per poi passare nel febbraio del 2009 ai Los Angeles Clippers con cui ha segnato 3,7 punti di media a gara. Nel 2008-2009 l’esterno ha esordito nel campionato italiano con la maglia dell’Armani Jeans Milano facendo registrare 8,8 punti di media a match in Eurolega e 9,3 punti di media a partita in Serie A.
Nell’estate del 2010 lo statunitense si è trasferito in Francia, al Le Mans Sarthe, dove è rimasto per due stagioni prendendo sempre parte all’Eurocup e raggiungendo nel 2012 la finale per il titolo.
Dopo aver cominciato l’annata successiva in Polonia, all’Asseco Prokom Gdynia, Acker è tornato nel febbraio del 2013 in Francia, al Boulazac Basket Dordogne, per poi essere ingaggiato dall’Asvel Villeurbanne con cui ha segnato 14 punti di media a sfida.
Nel 2013- 2014 la guardia è restata in Francia, al Limoges Csp Elite, facendo registrare 12, 1 punti, 3,5 rimbalzi e 3,1 assist di media a gara. L’esterno ha iniziato l’annata 2014- 2015 in Turchia, all’Istanbul Buyuksehir Belediyesi, prima di fare ritorno all’Asvel nel mese di dicembre.
Nell’estate del 2015 Acker è passato alla Sidigas Avellino, rendendosi protagonista di un’ottima stagione.

“Alex – commenta il Direttore Sportivo della Pallacanestro Cantù, Gianluca Berti – è un giocatore esperto e molto duttile, in grado di ricoprire tutti i ruoli di esterno. In queste due settimane di allenamento si è fatto apprezzare da coach Kurtinaitis per la sua conoscenza del gioco e la sua professionalità e sono certo che saprà darci un contributo importante per duttilità ed esperienza”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *