Cantù stasera in campo al “Memorial Porelli”, Venerdì la presentazione ufficiale

Abbraccio fine partita Pallacanestro CantuDopo il primo appuntamento, a ranghi giocoforza ridottissimi, del 25 Agosto, si terrà Venerdì 4 Ottobre alle 20, nella cornice cittadina di Piazza Garibaldi la presentazione ufficiale della Pallacanestro Cantù. Ad introdurre il roster biancoblu, finalmente al completo col ritorno di Aradori e Cusin dopo gli Europei, il conduttore di Sky, grande tifoso canturino, Massimo Marianella, che svelerà ufficialmente anche il nome del nuovo capitano.

«Abbiamo deciso – spiega la Presidente Cremascoli dalle pagine del sito ufficiale – di attendere che la squadra fosse al completo per organizzare la presentazione ufficiale perché sappiamo quanto la tifoseria tenga a questo appuntamento. Anche la scelta della location non è casuale. Piazza Garibaldi, oltre a ricordarci un momento felice come i festeggiamenti per la Supercoppa dell’anno scorso è il centro e il cuore di Cantù e trovarci lì significa rinsaldare il legame tra la città e la sua squadra».

Nel frattempo la squadra sarà in campo stasera a Bologna (dove dovrebbe rientrare Marcel Jones, assente al “Lombardia”) contro la Virtus nel Trofeo dedicato alla memoria dell’Avvocato Luigi Porelli, personaggio storico del grande basket italiano che fu, dirigente di uno spessore oggi raro da trovare. La formazione di coach Bechi, assemblata insieme all’ex Gm canturino Bruno Arrigoni, sta svolgendo un buon precampionato sotto la guida delle point guard Caspar Ware (MVP della scorsa Legadue) e Matteo Imbrò (Campione d’Europa under 20 insieme ad Abass sotto la guida di coach Sacripanti). Dwight Hardy e Matt Walsh danno qualità al reparto esterni, completato dal giovani svedese Gaddefors e dal Nazionale Under 18 SimoneFontecchio. Nel pacchetto lunghi giostra l’ala australiana da Washington State Brock Motum, assieme ai chili e ai centimetri della coppia caraibica di scuola americana (rispettivamente Oral Roberts e Tulsa) formata da Shawn King e Jerome Jordan. La linea verde del reparto è rappresentata dall’altra medaglia d’oro di Tallin Aristide Landi.

 

Stefano Mocerino

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *