A Pistoia si affrontano due squadre in grande forma: in Toscana arriva la Juve

Milbourne (Pistoia)

La Giorgio Tesi Group Pistoia arriva alla sfida di domenica contro Caserta da una buona settimana, sia per il morale alto dopo la vittoria con Cremona sia per le buone notizie che arrivano dal piccolo Manuel, che è finalmente tornato a casa. Lo stesso si può dire della Juve Caserta, che ha messo in fila 4 vittorie.

Qui Pistoia – La GTG ha dimenticato cosa vuol dire “fattore campo”, andando a trovare la quinta vittoria lontano dal PalaCarrara domenica scorsa. Una tendenza completamente diversa rispetto allo scorso anno, quando proprio il palazzetto di Pistoia era un fortino inviolabile. Tutti disponibili per la sfida di domenica, con gli inserimenti di Amoroso e Easley che possono dirsi conclusi. Tanto che Hall elogia l’arrivo dei due lunghi: “Valerio è molto espansivo e con la sua grinta riesce a spingere tutti, sia in campo che nello spogliatoio. Tony Easley ha aiutato molto con il suo fisico e come gruppo siamo molto più uniti ed energici.”

Qui Caserta – La squadra nelle mani di Esposito ha subito una grande evoluzione, sopratutto difensiva. La Pasta Reggia vola sulle ali dell’entusiasmo e, dopo aver raggiunto Pesaro, vuole mettere altro fieno in cascina. Mancherà ancora Michelori, ma con un Ivanov in questa forma, la sua assenza pesarà meno. Coach Esposito presenta così la gara: “Arriviamo a giocare a Pistoia, comunque, in un buon momento di condizione fisica e tecnica, anche se siamo consapevoli che ci attende una gara difficile su uno dei campi più “caldi” dell’intero campionato. La Tesi Group è una squadra che è stata totalmente rinnovata quest’anno dopo il buon campionato dello scorso anno. Con i recenti innesti di Amoroso ed Easley ha ripreso a giocare una pallacanestro in grado di mettere in difficoltà qualsiasi avversario, alternando molto bene la marcatura individuale con le difese a zona. Il nostro compito sarà quello di partire da una forte difesa e leggere bene le situazioni difensive del Pick&Roll.”

La chiave tattica – Si affrontano due squadre in forma e molto passerà dagli americani di Pistoia, visto che finora non è ancora emerso un leader a cui fare affidamento nei momenti topici. Questo è sia un vantaggio che una limitazione per la GTG, ma non consentirà alla difesa di Juve di concentrarsi su un solo giocatore della squadra toscana. Tutti si chiedono se Ivanov potrà proseguire in questo periodo di forma eccelsa anche con due lunghi navigati come Amoroso e Easley. Continua il miglioramento nella condizione di Domercant, che può rivelarsi l’arma in più in questo girone di ritorno per la Juve.

Palla a due alle 18.15, diretta su TeleLuna. Arbitreranno i signori Ozge Tolga Sahin di Messina, Dino Seghetti di Livorno e Denis Quarta di Rivalta di Torino.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *