NBA: San Antonio e Detroit vincono, mentre Denver subisce una sconfitta amara

SAN ANTONIO SPURS – PHILADELPHIA 76ERS 113-91

Gli Spurs centrano il 14° successo consecutivo rimanendo leadership della Western Conference. Tutto facile per il San Antonio che demolisce il Philadelphia umiliandola nella loro 25ema sconfitta consecutiva. I 76ers non vedono oramai più la luce e la giusta direzione per una ripresa, mostrando una stagione amara, una delle peggiori della storia dell’NBA.

Belinelli (9), Daye (22) e Duncan (19) gestiscono lo show in modo equilibrato senza troppe difficoltà, e la partita è andata avanti senza  colpi di scena.

Carter-Williams  e Young (17) dei 76ers provano a mostrare una reazione aggressiva, ma Ginobili e e Joseph riescono a difendere bene il gioco. Quando Belinelli entra, gli Spurs mettono il turbo, e l’azzurro aiuta i compagni con assist perfetti. All’intervello il risultato è di 60-44 per gli Spurs e nonostante i 76ers riescono anche a raggiungere il -10, il +23 per il San Antonio arriva veloce, deciso e determinante per la vincente conclusione.

UTAH JAZZ – DETROIT PISTONS 94-114

Detroit vince dopo 14 sconfitte consecutive in trasferta. Dal secondo quarto in poi i Pistons volano senza problemi verso la vittoria. Gigi Datome entra per qualche minuto  concludendo anche due canestri. A gestire la partita sono Drummond (19) e  Monroe (18) dei Pistons. I Jazz non riescono ad entrare mai nel gioco, anche se Hayward (32) e Burke (15) cercano in ogni modo di trascinare i compagni ma senza successo. L’estremo vantaggio del risultato è stazionario nei 4 periodi, e Detroit chiude inevitabilmente a +20.

OKLAHOMA CITY THUNDER – DENVER NUGGETS 117-96

Nulla da fare per Denver che soffre in trasferta contro un brillante Thunder, subendo la lucidità di un Durant (27) in piena forma, che insieme a Jackson (16) e Butler (23) gestiscono la partita. I Nuggets con Lawson provano a scuotere il risultato ma da solo lui non può fare molto. Un +22 finale che evidenzia totale assenza di strategia, gioco di squadra e ottima forma fisica e mentale. Durant verso il record, Denver verso il baratro?

LOS ANGELES CLIPPERS- MILWAUKEE BUCKS 106 -98

CARLOTTE BOBCATS – HOUSTON ROCKETS 89-100

MEMPHIS GRIZZLIES – MINNESOTA TIMBERWOLWES 109-92

NEW ORLEANS PELICANS -BROOKLYN NETS 109-104

ATLANTA HAWKS -PHOENIX SUNS 95-102

CHICAGO BULLS – INDIANA PACERS 89-77

MIAMI HEAT – PORTLAND TRAIL BLAZERS 93-91

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *