NBA – Toronto e Bargnani facile su Phoenix, Belinelli brilla ma cade contro San Antonio

SAN ANTONIO SPURS-CHICAGO BULLS 101-83
San Antonio non paga l’assenza del proprio leader Tony Parker e piega con relativa facilità Chicago che resiste fino all’avvio dell’ultima frazione quando i texani rifilano un parziale di 14-0 che li porta a condurre di 12.

Gli Spurs volano sulle ali del duo Ginobili-Duncan, autori di 18 punti a testa. L’ex Virtus inoltre è capace di mettere in ritmo i propri compagni (9 assists alla fine) mentre Duncan scriverà una doppia-doppia raccogliendo anche 10 rimbalzi. In casa Bulls il migliore è proprio Belinelli che parte ancora in quintetto, vista l’assenza di Hamilton, segna 21 punti e smazza ben 7 assists. L’azzurro viene coadiuvato alla grande da Luol Deng (19 alla fine per lui) e da Noah che sotto le plance fa sempre sentire il proprio peso (13 rimbalzi).

PHOENIX SUNS-TORONTO RAPTORS 71-98
Phoenix arresta la sua striscia vincente (3 “W” di fila) perdendo in casa contro Toronto.

La prestazione degli uomini dell’Arizona è assolutamente negativa: un solo uomo mandato in doppia cifra (Morris, 12 punti), attacco disastroso e ben 29 palle perse. I Raptors quindi hanno vita facile e raccolgono la più semplice delle vittorie anche grazie all’infortunio che costringe Gortat a lasciare la contesa nel primo quarto. DeRozan (15 punti), Johnson (14) e l’ex Telfair (13) i migliori di una partita che non passerà certo alla storia. Per Bargnani 24 minuti sul parquet, 9 punti e 5 rimbalzi.

GLI ALTRI RISULTATI DELLA NOTTE
Bobcats-Nets 78-99
Cavaliers-Jazz 104-101
Pacers-Celtics 81-83
Hawks-76ers 107-96
Heat-Magic 97-96
Pistons-Knicks 77-87
Grizzlies-Trail Blazers 91-85
Hornets-Lakers 102-108
Timberwolves-Wizards 87-82
Mavericks-Rockets 112-108
Clippers-Bucks 117-101
Warriors-Kings 87-83

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

7 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *