NBA – San Antonio vince a Charlotte, Detroit batte Denver ma Datome resta a guardare

Charlotte Bobcats – San Antonio Spurs 100-104
Gli Spurs (37-14), privi di Belinelli (problemi alla schiena), escono vittoriosi dalla Time Warner Cable Arena al termine di un match rimasto sempre in equilibrio. Ai Bobcats (22-29) non bastano Al Jefferson, autore di 26 punti e 9 rimbalzi e Gerald Henderson che ne mette 23 accompagnati da 5 rimbalzi e 4 assist. Bene dalla panchina Kemba Walker con 18 punti e 8 assist. Per gli uomini di coach Popovich 32 punti di Mills (partito in quintetto), 16 e 13 rimbalzi del solito Duncan e 15 di De Colo.

 

 

Detroit Pistons – Denver Nuggets 126-109
In una partita ad alto punteggio e in equilibrio fino all’intervallo, Detroit (21-29) raccoglie un successo prezioso in chiave “rincorsa playoff” battendo Denver (24-25), crollata nel terzo e ultimo quarto sotto i colpi dell’ex Roma Jennings (35 punti e 12 assist) e di Josh Smith (30 e 10 rimbalzi). Nella festa Pistons non c’è purtroppo spazio per Datome che colleziona un nuovo n.e.. In casa Nuggets 25 punti per Foye, 20 per Chandler e doppia-doppia da 15 punti e 16 rimbalzi per JJ Hickson.

Gli altri risultati della notte
Atlanta-Memphis 76-79
Minnesota-Portland 110-117
Milwaukee-Houston 95-101
Phoenix-Golden State 122-109
Utah-Miami 94-89

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *