NBA-Denver batte Memphis, Gallinari non sfigura

Nella notte appena trascorsa il solo italiano sceso sul parquet è Gallinari. Bargnani invece è fermo ai box per l’infortunio al gomito patito contro Portland ma Toronto non sembra sentire la sua mancanza e si impone per 95 a 74 i Dallas Mavericks.

DENVER NUGGETS (12-12) – MEMPHIS NUGGETS (14-6) 99-94

Tra le mura amiche Denver rimette in parità il suo record sconfiggendo Memphis, una delle migliori franchigie della Lega, per 99 a 94. In una partita condotta punto a punto, decisivi per i Nuggets i 20 punti di Iguodala e soprattutto i 18 di Miller. Quest’ultimo realizza tutto il suo bottino nella seconda metà di gara e fa 2/2 dalla lunetta a 10.2” dalla sirena consentendo ai suoi di andare sul 97 a 94. Gallinari come al solito fa il suo: segna 14 punti con 5/12 dal campo. A Memphis non bastano i 21 punti di Gay (10/21 dal campo) e i 14 a testa di Speights e Conley.

LE ALTRE PARTITE DELLA NOTTE

Raptors-Mavericks 95-74
Wizards-Lakers 96-102
Pacers-76ers 95-85
Magic-Warriors 99-85
Nets-Pistons 107-105 (d.2t.s.)
Cavaliers-Bucks 86-90
Hornets-Timberwolves 102-113
Rockets-Celtics 101-89
City Thunder-Kings 113-103
Suns-Jazz 99-84.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *