Home Italy in Europe Italy in Europe – Spain: Il Real Madrid balza in testa alla classifica in una giornata con tantissime sorprese

Italy in Europe – Spain: Il Real Madrid balza in testa alla classifica in una giornata con tantissime sorprese

0

La 23ª giornata della Liga ACB resterà nella storia per la sua spettacolarità sia per quanto riguarda i risultati, che per alcune statistiche e immagini provenienti dai vari palazzetti di tutta la geografia spagnola.

Della sconfitta dell’ormai ex capolista Unicaja sul parquet di Manresa ne approfitta il Real Madrid, che ha espugnato Badalona in una partita intensissima contro il FIAT Joventut e terminata con vittoria in extremis per i blancos: 80-81. Tra i padroni di casa non sono bastati il cuore di Sergi Vidal e la concretezza di Albert Miralles; un tiro libero di Sergio Rodrígez a 2,4 secondi dalla fine ha dato il successo agli ospiti, tra i quali vari giocatori sono andati in doppia cifra.

Vittoria in rimonta per l’Herbalife Gran Canaria, che infligge al FC Barcelona la 9ª sconfitta in campionato. Walter Tavares e Albert Oliver sono stati i principali artefici del 76-70 che permettono agli insulari di mettersi in pieno nella lotta per i play-off. In un Barça opaco i migliori sono stati Doellman e Huertas.

Pazzia allo stato puro a Valencia, dove il CAI Zaragoza si è imposto 106-109 sui taronja: Romain Sato ha avuto nelle sue mani la palla della tripla che avrebbe portato le due prolifiche squadre all’overtime, ma non è entrata. Nonostante le statistiche da record tra i locali di Pablo Aguilar (29 punti, 32 di ranking: career-high per l’ala grande di Granada) e Pau Ribas con una doppia doppia che non si ripeteva dal 2006 (20 punti, 11 assist, 30 di ranking), gli aragonesi hanno portato a casa la loro miglior partita dell’anno, con Jelovac e Goulding come protagonisti in una gran partita corale con 15/27 (56%) in triple.

Sul parquet della Fonteta si è vissuta una delle scene più impattanti della giornata: Aguilar ha compito con una gomitata involontaria dopo una schiacciata il suo compagno Luke Harangody provocandogli una doppia ferita ad arcata sopraccigliare e zigomo, con conseguente copiosa perdita di sangue.

Nella giornata della “caduta dei giganti”, ha perso anche il Bilbao Basket, sconfitto nettamente dall’UCAM Murcia 91-65. Tra i locali da segnalare le ottime prestazioni di Augusto César Lima e Thomas Kelati, mentre per i baschi non è bastato un Marko Todorovic in grande spolvero.

MVP della giornata è stato ancora una volta il centro nigeriano del Montakit Fuenlabrada Jeelel Akindele, che con i suoi 24 punti, 8 rimbalzi e 35 di ranking ha permesso ai suoi di vincere per un sospiro il drammatico duello salvezza con il Baloncesto Sevilla 82-81.

Classifica:
Real Madrid, Unicaja 19-4
Barça, Bilbao 16-7
Joventut 15-8
Valencia, Zaragoza 13-10
Laboral Kutxa, Gran Canaria 12-11
Tenerife, Murcia 11-12
Rio Natura, Estudiantes 9-14
Gipuzkoa 8-15
Fuenlabrada, Andorra, Manresa , Sevilla 6-17