FIBA Europe Cup: Casalone: “Contro Holon approccio fondamentale con la spinta del pubblico”

La Dinamo Banco di Sardegna è pronta al prossimo impegno casalingo: domani, alle 20:30, i giganti affronteranno l’Hapoel Holon nella sfida di ritorno della semifinale di Fiba Europe Cup. Gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco si giocano in casa, nel calore delle mura amiche, il match point per la finale della competizione. I biancoverdi arrivano dalla bella vittoria di domenica su Avellino e ripartono dal +5 conquistato una settimana fa a Holon: “Affrontiamo una squadra che ha dimostrato già nella sfida di andata il suo valore e che merita di disputare una semifinale di coppa per il talento dei suoi giocatori e per l’organizzazione del suo sistema _analizza l’assistant coach Edoardo Casalone_. Noi dovremo essere bravi a limitare i loro punti di forza, arginando le scorribande in area di Walden che si è dimostrato uno dei terminali offensivi più pericolosi sia come finalizzatore sia per la capacità di alzare il ritmo e accendere i compagni sul perimetro. Non a caso è stato eletto Mvp dell’ultima giornata”. Per l’assistant biancoblu le chiavi sono chiare: “Sarà fondamentale il nostro approccio che dovrà essere forte e d’impatto sin dalla palla a due, sfruttando al meglio il fattore campo. Ci aspettiamo un Palazzetto sold out e siamo sicuri che il nostro pubblico come sempre farà la differenza e sarà il sesto uomo in campo”.

I giganti arrivano dalla corsa sfrenata delle ultime settimane: “Siamo in corsa ma arriviamo a questa partita con la fiducia delle vittorie e le sensazioni positive dai punti conquistati in trasferta a Milano e Holon dopo aver incontrato un avversario di livello come Avellino domenica”.

L’assistant coach biancoblu non guarda dall’altra parte del tabellone dove Wurzburg si è imposta all’andata di 23 su Varese alla Enerxenia Arena: “Ci concentriamo sulla nostra partita e solo domani sera dopo la sirena faremo le nostre considerazioni. Sappiamo che sarà determinante il giusto approccio e al momento lavoriamo in questa direzione con attenzione a quei dettagli che ci possono dare un margine di miglioramento”.

Sassari, 16 aprile 2019

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna