Varese cade anche contro l’EWE Baskets. Addio Europa

norvel-pelle-varese-2016-10-23

La Pallacanestro Varese cede sul campo di EWE Baskets e saluta definitivamente l’Europa. Dopo un inizio di partita positivo, i biancorossi cedono alla maggior fisicità e precisione dei padroni di casa che alla fine si impongono con il risultato di 78 a 53.

Varese parte concentrata, soprattutto in difesa, e trova il primo vantaggio del match con Anosike, mantenuto subito dopo da Ferrero che annulla il canestro di De Zeeuw. Offensivamente però i biancorossi stentano permettendo ai padroni di casa di rientrare con la bomba di Massenat. A pareggiare i conti ci pensa Pelle dalla lunetta (12-12) ma Oldenburg scatta nuovamente in avanti con i 6 punti consecutivi di Kramer che spingono i gialloblu fino al 21-12 del 10′.
La ripresa dei giochi premia ancora una volta i tedeschi che martellano il canestro varesino dalla distanza senza pietà; per Varese la risposta è fin troppo timida e passa dalle mani di Avramovic e Cavaliero che siglano il momentaneo -11 (30-19). Coach Caja prova a scuotere i suoi con un timeout, ma le cose non cambiano. A metà gara i padroni di casa sono avanti con il risultato di 39-22.

Il terzo periodo si apre ancora a favore dei padroni di casa che trovano soluzioni da lontano con Mihailovic e da sotto con Qvale. I biancorossi, dopo essere scivolati sul -28, provano a scuotersi con le bombe di Avramovic, Cavaliero e Johnson tornando sul -17 (57-40), gap che non cambia al 30′ (64-47).
L’entusiasmo del recupero si affievolisce con l’inizio dell’ultimo periodo quando Oldenburg torna a macinare punti dilagando con il risultato. Al 40′ il risultato è di 78 a 53.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *