Home Coppe Europee EuroLeague Eurocup – Roma vola a Nancy in cerca del pass per le Last32, Dalmonte: “Sfida chiave per il primo posto”

Eurocup – Roma vola a Nancy in cerca del pass per le Last32, Dalmonte: “Sfida chiave per il primo posto”

0

Acea Roma, Coach Luca DalmonteTrasferta di prestigio in Eurocup per la Virtus Roma, che domani sera al Palais Des Sports “Jean Weille” affronterà lo SLUC Nancy nella settima giornata della Regular Season (diretta su SportItalia alle ore 20,30). I transalpini, battuti 84-79 all’andata dopo una gara combattuta, sono in piena corsa per il primo posto nonostante la sconfitta nell’ultimo turno contro Nymburk. Oltre a vantare elementi come Adams, secondo miglior realizzatore della competizione, e Falker, miglior stoppatore e terzo rimbalzista di Eurocup, Nancy ha rinforzato il proprio organico firmando il lungo Ryan Reid e la guardia Kim English, quest’ultimo già visto in Italia a Siena.
La Virtus, prima nel Gruppo C con un record di cinque vittorie e una sola sconfitta, a Nancy cercherà di vincere per difendere il primo posto e centrare la matematica qualificazione alle Last 32, possibilile anche con un risultato negativo in caso di contemporanee sconfitte di Oldeburg e Charleroi.

Coach Luca Dalmonte ha presentato l’incontro: «Quella di Nancy sarà una delle partite chiave per rimanere in corsa per il primo posto. Lo SLUC è una squadra che concentra il suo gioco offensivo dentro l’area, tendenzialmente schiera sempre due giocatori interni tra Falker, Pietrus, Zianveni e Reid, che costituiscono per efficienza e stazza un reparto lunghi interno ma allo stesso tempo dinamico. La loro taglia media aumenta quando Sy, prospetto NBA per qualità tecniche e atletiche, viene schierato da 3. Il leader sul perimetro è sicuramente Adams, playmaker realizzatore di grande talento offensivo, a cui si aggiungono Gladyr, specialista riconosciuto nel tiro da 3 punti e rivelazione dell’ultimo Europeo con la maglia dell’Ucraina, e English, firmato da poco come Reid, che rendono il perimetro efficace dal punto di vista offensivo.
Trovare il giusto equilibrio difensivo contro l’aggressività perimetrale e la consistenza interna sarà il punto di partenza della nostra partita».

Arbitreranno l’incontro i signori Miguel Angel Perez Niz (Spagna), Radomir Vojinovic (Montenegro), Markos Michaelides (Svizzera).