Eurocup: Brescia cade a sorpresa a Badalona sotto i colpi di Prepelic e Omic

Joventut Badalona Leonessa Brescia EuroCup
Penya-Brescia a Badalona – Laura Cristaldi (Basket Italy)

BADALONA – Prima trasferta europea per la Leonessa Brescia, che ha visitato la pista del Joventut Badalona in occasione della seconda giornata di 7DAYS EuroCup, dopo la bella vittoria casalinga contro l’UNICS Kazan della scorsa settimana. Dall’altra parte un Joventut Badalona che fino al momento aveva perso le quattro partite ufficiali disputate fino al momento: tre in campionato e una in EuroCup. Eppure i padroni di casa, autori di un’ottima seconda metà di partita, hanno avuto la meglio, imponendosi per 81-68 sui ragazzi di Vincenzo Esposito.

I padroni di casa, con l’esperto ex Treviso e Siena Nikos Zisis in cabina di regia, sono partiti meglio, dominando i primi possessi palla. Gli attacchi della Penya non hanno portato tutti i punti sperati, trovando comunque il canestro con lo stesso Zisis, mentre in un pessimo inizio Brescia ha fatto fatica ad avvicinarsi al ferro. Dopo un time-out di coach Esposito, David Moss ha trovato il canestro, e una tripla di Luca Vitali ha permesso alla Germani di avvicinarsi: 17-14 dopo il primo quarto. Awudu Abass ha contribuito a mantenere Brescia in scia, quindi Vitali ha trovato il primo vantaggio ospite sul 23-24. Due triple di Albert Ventura e Luke Harangody hanno riportato il Joventut avanti, ma quindi Brescia è tornata sotto, riportandosi avanti dopo 2/2 dalla lunetta di Abass. I tiri liberi di Vitali e Prepelic hanno fissato il risultato all’intervallo sul 35-36.

Nikos Zisis è stato il primo giocatore a toccare la doppia cifra, permettendo ai padroni di casa di tornare in vantaggio. Lo stesso playmaker greco ha segnato un altro canestro, al quale ha risposto Abass con una tripla. Klemen Prepelic ha dinamizzato il gioco della Penya, e una tripla di Harangody ha allungato per i padroni di casa. I neroverdi hanno trovato il loro miglior gioco, “svegliando” gli animi del pubblico di casa accorso per vedere una squadra storica tornare a giocare in Europa. I quattro punti consecutivi di Conor Morgan (layup e transizione) hanno fatto segnare il +13 per i catalani. I cinque punti consecutivi di Abass hanno rimesso Brescia in carreggiata. La tripla sulla sirena di Luca Vitali ha fissato il marcatore sul 58-53 dopo 30 minuti di gioco.

Prepelic ha aperto le marcature in avvio di ultimo quarto, e un 2+1 di Alen Omic ha riportato i padroni di casa sul +10. Il lungo ex Olimpia Milano si è guadagnato una standing ovation al momento della sostituzione. L’elastico bresciano ha riportato sotto gli ospiti grazie ad Abass, ma quindi ancora Prepelic e Omic hanno fissato nuovamente il +10 in campo. Due centri consecutivi di Harangody, che hanno regalato il +14 per il Joventut con due minuti ancora da giocare, hanno virtualmente chiuso l’incontro.

https://twitter.com/Penya1930/status/1181664064101113856?s=20

  • Joventut Badalona: Klemen Prepelic (24 punti, 4 rimbalzi, 5 assist), Nikos Zisis (13 punti, 4 rimbalzi, 5 assist), Alen Omic (12 punti, 9 rimbalzi);
  • Leonessa Brescia: Awudu Abass (15 punti, 4 rimbalzi), Luca Vitali (13 punti).