A2 Est: Bologna-Piacenza, una vittoria per avvicinarsi al sogno chiamato “SERIE A”

Domenica, alle 18.00 al Paladozza, la corazzata felsinea ospita la Bakery Piacenza nella 25esima giornata di campionato, che all’andata si impose per 78-72.

Dopo il successo di Domenica scorsa di Treviso su Montegranaro, la serie A appare ai bolognesi sempre più vicina: una vittoria domani, la avvicinerebbe ancora di più al successo in regular season, con annessa diretta promozione nella serie maggiore.

Non va però sottovalutata l’avversaria, quella Bakery Piacenza che all’andata sgambettò la squadra di Martino. Ne è consapevole anche il capitano delle Effe, Stefano Mancinelli, fondamentale nella trasferta di Ravenna di domenica scorsa, dove ha messo a referto 19 punti, che così ha descritto la partita durante la consueta intervista prepartita:  “Nessun avversario, come sempre, ci regalerà nulla. Basta poi il ricordo della partita di andata, contro Piacenza, per farci avere la consapevolezza che anche quella di domenica al PalaDozza sarà una partita complessa”

E’ inoltre dubbia la presenza di Cinciarini tra le fila bolognesi.

Per quanto riguarda la Bakery, coach Di Carlo, presenta così la partita: “Domenica contro la Fortitudo non sarà facile per tanti motivi. Loro giocano per consolidare il primo posto, hanno un roster nuovo con l’aggiunta di Delfino e vorranno vendicarsi per il match d’andata. Il nostro compito è arduo ma se si dovesse presentare un’opportunità per vincere, noi saremo pronti a coglierla”.

Tutti a disposizione per coach Di Carlo. Ex della partita in questo caso sarà Riccardo Perenzini, che nella stagione 2013/2014 vestì la casacca biancoblù.

Chiave della partita sarà quindi la difesa ospite; davanti ai propri tifosi La Fortitudo si esalta ed esprime un basket eccezionale. Senza un’adeguata difesa, le speranze di successo per gli ospiti saranno davvero minime.