Super coppia Moore-Hunt! La capolista Brescia stende una Venezia in crisi 90-71

La Germani Leonessa Brescia ritorna alla vittoria dopo la caduta con Sassari battendo i campioni d’Italia dell’Umana Reyer Venezia per 90-71. Quinta sconfitta consecutiva stagionale per gli oro-granata che hanno tenuto botta fino al 30′ sul 61-61, poi la difesa della Leonessa ma soprattutto la coppia formata da Dario Hunt (22 punti, 9 rimbalzi, 3 recuperi, 9 falli subiti) e Lee Moore (28 punti con 12/13 ai liberi, 5 rimbalzi, 6 assist, 7 falli subiti) ha deciso il match a favore della Germani.

CRONACA_ Partenza sprint della Reyer con Orelik, Haynes e Cerella per il 6-16 dopo 4′. Continua il momento favorevole degli ospiti che si portano sul +12 con due schiacciate di Watt (8-20 al 6′), ma Brescia comincia a salire di livello con Moore e Luca Vitali mentre Hunt è bravo a far salire le penalità agli avversari, 12-20 al 7′. Fa presto Brescia a rientrare a contatto con Moore, L.Vitali e Landry per il 19-22 prima del 2+1 di Tonut che chiude il primo quarto sul 19-25. E’ uno scatenato Franko Bushati con nove punti personali in meno di 6′ a tenere Brescia a contatto mentre per Venezia risponde Biligha, 30-32 al 15′. Moss impatta sul 32 pari, ma Venezia torna sul +5 con la tripla di Johnson e la schiacciata di Peric, 32-37 al 17′. Venezia si incapponisce al tiro da tre, e Hunt è energia pura per la capolista tra difesa e attacco che torna sul -2, 35-37 al 19′. L’1/2 ai liberi di Hunt e la palla persa di De Nicolao chiudono il primo tempo sul 36-37 a favore di Venezia.
Si ritorna in campo, Venezia va sul +3 con il canestro di Johnson ma la Leonessa con Luca Vitali, Hunt e M.Vitali per il primo vantaggio casalingo, 44-39 al 23′. Brescia prende l’inerzia con l’asse L.Vitali – Landry e il solito Hunt mentre la Reyer continua a basarsi sul tiro dalla lunga, 51-48 al 26′, time-out De Raffaele. La tripla di M.Vitali e il fallo antisportivo chiamato a Biligha porta il 56-50 casalingo, Hunt continua a dominare sotto le plance ma Johnson con due triple consecutive riporta la partita in parità, 59-59 al 29′. Biligha si fa notare per una stoppata a M.Vitali e una schiacciata per il nuovo vantaggio ospite, ma Lee Moore impatta sul 61-61 dopo 30′. Ultimo quarto. Hunt e soprattutto Lee Moore sono rebus offensivi per la Reyer che resta a galla con la tripla di Haynes. Venezia va già in bonus di falli e De Raffaele chiama time-out a 6’33” dalla fine, 71-66. Moore è totalmente indiavolato tagliando continuamente a fette la difesa veneziana, 77-68 a 4’25” dalla fine. Si entra nei 3′ finali con la Reyer che non riesce a incidere in attacco contro la difesa bresciana in un PalaGeorge che si esalta con le giocate dei propri beniamini. Sono i canestri di Moss, Dario Hunt e Lee Moore (autore di 17 punti negli ultimi 10′!!!) a mettere fine al match. Venezia finisce completamente la benzina e si arrende. Finisce 90-71.

MVP BasketItaly.it: Lee Moore.

Germani Leonessa Brescia – Umana Reyer Venezia 90-71 (19-25; 36-37; 61-61)

Brescia: Moore 28, Hunt 22, Vitali L. 8, Landry 9, Ortner 2, Veronesi ne, Vitali M. 6, Moss 6, Sacchetti, Bushati 9. All. Andrea Diana.

Venezia: Haynes 14, Peric 2, Johnson 11, Green, Tonut 6, De Nicolao, Jenkins 2, Orelik 15, Ress, Biligha 8, Cerella 7, Watt 6. All. Walter De Raffaele.

Arbitri: Roberto Begnis, Luca Weidmann e Evangelista Caiazza.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *