A2 Girone Est – Bologna vs Roseto: obiettivo rilanciarsi!

5 Febbraio 2006. L’ultima gara giocate tra le due nella massima Serie (91-89 punteggio finale 14560614395 19099b9e02 nin favore dei bolognesi), era ancora la Fortitudo dei vari Belinelli, Becirovic, Mancinelli, dall’altra parte c’erano Capel, Flores, Cavaliero, dopo almeno 6-7 anni di sfide, colpi di scena e gemellaggi, proprio quel gemellaggio che nella giornata di domani che avrà una festa tutta particolare, a dieci anni dalla prima stretta di mano tra le due tifoserie.

Dai fasti dell’allora A1 ad ora i tempi  son cambiati, con ambedue le formazioni rinate recentemente dopo mille vicissitudini e anche grazie ad una passione che probabilmente non morirà mai; la Fortitudo, tornata nel favoloso catino del PalaDozza sette giorni fa, vuole dare continuità ad un progetto in crescita, con tanti riconfermati della passa stagione e due big stranieri, ovvero Flowers e Ed Daniel, rientrato con Legnano e sostituito brillantemente da Ivica Radic.

Umore diverso per gli Sharks, che dopo la sconfitta casalinga per mano di Imola e di uno scatenato Anderson, deve fronteggiare il problema infortuni: stagione finita per Luca Izzo, rottura del legamento crociato anteriore destro occorso durante un allenamento settimanale al PalaMaggetti, soliti problemi alla tibia per Roby Marulli, anche se nell’ultimo match è stato forse il migliore dei suoi con 26 punti segnati, mentre dovrebbe rientrare Bryon Allen, rimasto ai box per due settimane e ora pronto a battagliare insieme ai suoi compagni.

BOLOGNA

Matteo Boniciolli (allenatore) –“Sono rimasto molto soddisfatto del secondo tempo che abbiamo disputato contro Legnano. Abbiamo riproposto il clichè dello scorso anno, portando allo ‘sfinimento’ sportivo i nostri avversari. Quando siamo consapevoli di ciò che dobbiamo fare tutto è più semplice. I 93 punti segnati contro Legnano nascono da un ottimo rendimento difensivo, che per noi è indispensabile. Il nostro sistema può funzionare se i miei giocatori sono concentrati e se sono concentrati difendono bene. Roseto, ora, che è squadra fisica e ben allenata, in una piazza che vive per il basket e dove i giocatori sono consapevoli di questa grande passione che li circonda. Anche per questo motivo vogliono rendere sempre al meglio e non ho dubbi sul fatto che sarà per noi una partita difficile”.

ROSETO

Tony Trullo (allenatore) –“Siamo ancora molto delusi per come abbiamo perso la sfida casalinga con Imola, in cui siamo stati avanti per 35 minuti, prima di subire il loro rientro. Dobbiamo crescere molto in questo. Faccio un grosso abbraccio a Luca Izzo, la cui stagione purtroppo è finita a causa della rottura del legamento crociato anteriore destro. A Bologna dobbiamo provare a vincere”.

Palla contesa alle ore 18.00 di domani (domenica 8 novembre), PalaDozza di Bologna. Diretta streaming su LNP Tv Pass.

Basketitaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *