Reggio Emilia bombarda Brescia, posticipo senza storia al PalaBigi

kaukenas-reggio-emilia-2015-12-06Con 40 minuti dominati interamente, la Grissin Bon Reggio Emilia supera Brescia nel posticipo di Serie A con il punteggio di 10370.

Gli emiliani ritrovano il sorriso fra le mura amiche del PalaBigi dopo un periodo di crisi che li aveva visti allontanarsi dalle zone alte della classifica. Per Brescia è il quarto k.o. consecutivo. Un primo quarto spumeggiante (con otto triple realizzate) indirizza subito il match sui binari reggiani e la Leonessa resta solo a guardare. Brescia infatti paga a caro prezzo le assenza di Moss e Moore per infortunio e il solo Landry sembra predicare nel deserto, autore di 19 punti a metà gara, sui 35 totalizzati dalla squadra.

Reggio Emilia invece trova in Della Valle e Aradori le proprie bocche da fuoco e domina sia dalla distanza (50% da tre) che sotto canestro con Reynolds e Cervi. Burns lotta, in doppia doppia con 22 punti e 14 rimbalzi (40 di valutazione), ma non basta, perchè i padroni di casa mettono in mostra tutto il proprio collettivo, mandando a referto in doppia cifra ben otto uomini. Brescia nel terzo quarto perde le staffe e concede ingenui falli: il tecnico a Landry al 27′ e la conseguente espulsione fanno scorrere i titoli di coda sul match. L’ultimo quarto è un lungo garbage time, il tempo necessario per permettere a Reggio di toccare quota 100 punti.

 

GRISSIN BON REGGIO EMILIA-GERMANI BASKET BRESCIA 103-70 (36-17, 52-35, 82-51)
REGGIO EMILIA: De Nicolao 13 (1-1 3-4), Aradori 10 (2-7 2-6), Della Valle 19 (3-3 4-10), Polonara 11 (1-2 3-4), Cervi 4 (1-2); Needham 11 (4-4 1-3), S. Gentile (0-1 0-1), Kaukenas 12 (1-3 2-2), Strautins 10 (1-1 2-4), Reynolds 13 (6-9). Ne Williams. All. Menetti.
BRESCIA: L. Vitali 9 (2-5), Laganà (0-4 0-1), Landry 19 (3-9 2-4), Burns 22 (4-9 2-3), Berggren 14 (7-12); Bolis 2 (1-3 0-1), Bushati 3 (1-2 0-4), Vertova 1. Ne Moore, Nyonse. All. Diana.
Arbitri: Lanzarini, Bartoli, Grigioni.
Note – Spettatori: 3500.
Tiri da 2: R 20-33, B 18-44.
Tiri da 3: R 17-34, B 4-13.
Tiri liberi: R 12-16, A 22-29.
Rimbalzi: R 32 (7 offensivi, 25 difensivi, Reynolds 7), B 36 (13 offensivi, 23 difensivi, Burns 14)
Palle perse: R 6, B 13;
Palle recuperate: R 10, B 2.
Assist: R 29 (Aradori 7), B 15 (L. Vitali 8).