Pinton firma un biennale con la Dinamo

La Dinamo Banco di Sardegna comunica con grande soddisfazione di aver raggiunto un accordo biennale per il rinnovo del contratto con il giocatore Mauro Pinton, playmaker veneto reduce dalla sua seconda stagione vissuta da protagonista in Lega A, chiamato ad essere ancora parte del roster sassarese e del solido e granitico blocco italiano biancoblu riconfermato in vista di un 2012- 2013 da vivere fra la sfida alla Lega A e la storica “prima” europea in Eurocup. L’accordo fra la società del presidente Stefano Sardara e il regista di Marghera è l’ennesimo tassello di un puzzle che prende forma nel segno della continuità del progetto. Un accordo che per le prossime due stagioni premia la professionalità, il duro

lavoro e l’impegno del playmaker formatosi in Veneto, cresciuto in Legadue fra Rimini e Brindisi e chiamato dalla Dinamo alla ribalta di una serie A affrontata da esordiente ma approcciata con la grinta e il piglio da veterano. Una scommessa classe 1984 giocata da coach Meo Sacchetti ed incassata dalla società biancoblu che con il nuovo biennale ha confermato la fiducia riposta in Mauro Pinton che si appresta a cominciare la sua terza stagione in Sardegna.

Playmaker nato a Venezia, in Veneto, il 10 marzo 1984, 185 centimetri per 80 chilogrammi di peso, da due stagioni è la prima alternativa alla regia americana del roster Dinamo Banco di Sardegna. Elemento capace di prendersi responsabilità importanti quando chiamato in causa, di fare la sua parte nei minuti in cui il coach lo fa alzare dalla panchina gettandolo in mischia, di colpire dall’arco e dettare il ritmo quando è lui a dover portare palla al posto di un top player come Travis Diener, senza patemi né ansie, ma con la serenità e la consapevolezza di chi sa quello che vale e vuole semplicemente mettersi a disposizione dei compagni e del team.

La news completa è disponibile sul sito ufficiale della Dinamo Sassari a questo indirizzo.

Fonte: Ufficio stama DINAMO BANCO DI SARDEGNA SASSARI.