Made in Italy- Il quintetto italiano della 25° giornata

Italia

Come ogni settimana eleggiamo il quintetto italiano di giornata!

 

Play – Una new entry nella nostra formazione, Michele Ruzzier. Il giocatore della Reyer sta disputando un ottimo campionato e quando può coach Recalcati gli dà fiducia e molti minuti in campo. Nella sfida persa contro Reggio Emilia, per il play di Trieste ci sono stati 25 minuti, 7 punti, 3 assist e 4 palle recuperate a fronte di una sola persa. Non possiamo che augurargli di continuare così.

Guardia – Per uno nuovo entrato ecco subito un habituè come Luca Vitali, ancora una volta guida della Vanoli che torna alla vittoria in quel di Pesaro, con 15 punti, 7 rimbalzi, 7 assist e 6 falli subiti. Se Cremona può ancora puntare ai playoff gran parte del merito è suo.

Ala piccola – Michele Antonutti, che regala un’altra grande prova balistica contro Milano. Il giocatore della Pasta Reggia finisce la sfida con 17 punti, 3/4 da 2 e 3/5 da 3, ma non basta per avere la meglio sull’EA7. Insieme a Mordente regala un’illusione ai tifosi casertani, ma l’Olimpia si conferma superiore.

Ala grande – Dada Pascolo, che insieme a Mitchell regala a Trento una grande vittoria a Sassari. Il lungo dell’Aquila sembra aver superato il mese di flessione registrato a febbraio ed è tornato a macinare rimbalzi e punti: 12 punti (6/7 da 2), 9 rimbalzi, 5 assist e 2 stoppate. 

Centro – Luca Campani sfrutta al meglio l’assenza di lunghi di peso in casa VL e realizza 13 punti, andandos spesso e volentieri in lunetta. In questo finale di stagione serviranno anche i suoi punti per portare Cremona ai playoff.