Brindisi fermata nel finale; Reggio conquista la prima trasferta

9308865572_5fa3c286e8_o

Per la terza giornata di campionato l’Enel Brindisi accoglie tra le mura amiche la Pallacanestro Reggiana. Match acceso sin dalla prima palla a due, contesa tra Carter e Cervi, e incontro giocato ad alto livello da entrambe le squadre per tutti i 40 minuti. Proprio il centro di Brindisi apre la gara con un tiro dai 6,75 ma la risposta dei reggiani è immediata con Cervi che firma un parziale di 4-0 nei primissimi minuti.

Nonostante l’assenza del play titolare Nic Moore i biancazzurri spingono bene in attacco con English prima, e Spanghero poi, trovando le pulite realizzazioni di M’Baye. Dall’altra parte la mano della guardia Della Valle non mente e porta la squadra di coach Menetti sul +8 dopo 15 minuti di gioco (23-31).

Sacchetti scuote i suoi che ritrovano il ritmo grazie alle ottime giocate di Scott, sempre presente sotto canestro sia a livello offensivo sia difensivo (6 rimbalzi offensivi su 8 tot). Aradori fa correre la Grissin Bon, Cervi si impone nel duello sotto canestro e i reggiani scappano intanto sul +4 prima dell’intervallo.

Nella ripresa, Brindisi si fa trovare pronta e lucida e sono ancora Scott e M’Baye a condurre la compagine brindisina per il nuovo sorpasso (57-51); gli emiliani soffrono e sbagliano in attacco, ma rimangono indietro per poco, quando il cecchino Della Valle piazza un break importante per la rimonta.

Blackout Enel in avvio di quarto quarto, la squadra paga la stanchezza e la panchina corta ma non demorde e continua a rincorrere l’avversaria, a Reggio invece viene tutto bene e la tripla di Polonara sembra segnare la fine della partita. Ultimi di gioco che vedono Brindisi tentare l’impresa ma la sfortuna ci mette del suo dalla lunetta e i biancorossi portano così a casa la prima vittoria in trasferta della stagione.

Buona prestazione di Carter per Brindisi, dopo la brutta performance vista a Pistoia, che mette a referto 18 punti, 4 rimbalzi e 1 stoppata; molto positivo M’Baye con 22 punti in 31 minuti, 5 rimbalzi e 4 assist. Per Reggio in cima alla lista i 26 punti di Della Valle, seguiti dai 17 di Cervi e dai 16 di Aradori.

 

BRINDISI: Agbelese 5, Scott 19, Carter 18, English 3, Cardillo 0, M’Baye 22, Joseph 8, Sgobba 0, Spanghero 3.  Rimbalzi: 36   Palle perse: 13   Assist: 18

REGGIO EMILIA:  Aradori 16, Needham 2, Polonara 3, James 2, Della Valle 26, De Nicolao 3, Cervi 17, Lesic 6, Gentile 7.    Rimbalzi: 32   Palle perse: 15   Assist: 14

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *