22 rimbalzi per Linton Johnson: un record per Avellino

 

I 22 rimbalzi totali di Linton Johnson sono record storico assoluto in Serie A per un giocatore della Scandone Avellino (il primato precedente era 21 di Dan Callahan -stagione 2000/01); primato societario anche nei rimbalzi difensivi, dove il record era già suo con i 14 conquistati in questa stagione contro Siena.

I 22 rimbalzi (2 offensivi + 20 difensivi), inoltre, sono record stagionale e si inseriscono al 27° posto della classifica assoluta nella regular season di A/A1 (dati dal 1987/88): al comando rimane Charles Shackleford, 28 rimbalzi (8+20) in Onyx Caserta-Stefanel Trieste 89-90 del 9/10/1993. Di Linton Johnson anche l’ultima gara con 20 o più rimbalzi, 6+14 alla 10° giornata di quest’anno (Sidigas-Montepaschi 77-83 del l’11/12/2011).

Molto più notevole l’exploit di Johnson relativamente ai soli rimbalzi difensivi: i 20 conquistati (8 nel solo terzo quarto) sono la seconda miglior prestazione assoluta in A/A1, sia pure ex aequo, dal 1987/88: anche qui il primato è di Skackleford, 23 in Onyx Caserta-Recoaro Milano 77-79 del 28/11/1993. Gli altri giocatori ad avere totalizzato 20 rimbalzi difensivi in una gara sono ancora Shackleford, Chris Mc Nealy, Dean Garrett e Dallas Comegys, ultimo in ordine di tempo: la gara fu Comerson Siena-Metasystem Reggio Emilia 72-63 giocata il 12/2/1995.

Erano quindi oltre 17 anni che nessun giocatore conquistava 20 rimbalzi in difesa in una singola gara. Linton Johnson peraltro è quello che vi è riuscito giocando meno minuti: 35, contro i 38 o più degli altri primatisti.