Virtus Roma, Datome: “Felice di essere rimasto, sono carichissimo”

Questa mattina è sbarcato a Roma Gigi Datome, dopo qualche giorno di break dalle fatiche della Nazionale. L’ala sarda ha svolto in mattinata il suo primo allenamento, prendendo contatto con i nuovi compagni. Al termine della sessione il giocatore si è intrattenuto con i giornalisti.

 

Queste le sue parole: «Sono felice di cominciare una nuova stagione con la Virtus Roma. In me c’è l’entusiasmo di sempre, anche di più. Mi sento parte integrante di questa società, sono carichissimo per il campionato che sta per iniziare e ho voglia di sorprendere tutti convincendo gli scettici, anche tante persone a me vicine, che non sono stato un pazzo a rimanere. A Roma mi sento a casa, ma sono rimasto soprattutto perché ci sono le condizioni per fare qualcosa di buono con la Virtus. Non mi sarei mai aspettato tanto affetto dai tifosi dopo la mia scelta. Cosa penso del gruppo? Anche se mi sono allenato con la squadra soltanto stamattina ho visto dei ragazzi che vogliono lavorare e affermasi e questo può risultare il valore aggiunto della squadra. Voglio aiutare i compagni e trasmettere loro anche l’esperienza acquisita con la Nazionale, un gruppo in cui si respirava fiducia sia tra i giocatori che per lo staff tecnico. L’importante è essere disposti a fare di tutto per la squadra».

Domattina la Virtus partità alle ore 9 alla volta di Caserta dove sarà impegnata alle 21.20 nella seconda gara del “Trofeo Galeo Energy” contro i padroni di casa della Juve Caserta. Il coach Marco Calvani avrà a disposizione il gruppo al completo con l’arrivo di Peter Lorant previsto per oggi pomeriggio, mentre Sylvere Bryan ha terminato stamattina il tuo periodo di allenamento con la squadra.