NBA – Toronto non si ferma, Brooklyn ko. Brutta sconfitta per LeBron a Cleveland

Toronto sempre più regina della Eastern Conference. Nella notte i canadesi battono i Brooklyn Nets, in partita per tre periodi, e si confermano la squadra con il miglior record ad East. Brutta sconfitta in casa, invece, per i Cavs di LeBron James fermati da Atlanta. Vincono anche i Clippers.

Brooklyn @ Toronto 89-105
Ancora un poker di successi per i Toronto Raptors che piegano i Brooklyn Nets. Gara in equilibrio per tre quarti con Brooklyn brava ad interpretare la partita nel modo giusto con Plumlee (23) costante spina nel fianco della difesa canadese e con Johnson (17) e Teletovic (14) in grado sopperire alla serata storia di Deron Williams, protagonista di un insolito 5/15 al tiro, 1/5 da tre punti. Il match è deciso nell’ultimo periodo con l’accelerata decisiva di Lowry (20 punti e 12 rimbalzi) che spezza l’equilibrio e regala in vantaggio in doppia cifra 79-90 ai padroni di casa. Ancora una volta, però, il vero elemento decisivo della vittoria Toronto è stato il collettivo con ben sei uomini in doppia cifra e addirittura 41 punti della panchina.
Nets: Plumlee 23, Johnson 17, Teletovic 14, Williams 11;
Raptors: Lowry 20, Valanciunas 16, Johnson 13, Patterson 13, Vasquez 13, Williams 10;

Atlanta Hawks @ Cleveland Cavaliers 127-98
Brutto stop casalingo, i quinto della stagione, per i Cavs (14-10) di LeBron che devono arrendersi dinanzi a degli Atlanta Hawks che conquistano la quinta vittoria consecutiva confermandosi la terza forza della Eastern Conference (18-7). Nonostante il buon avvio di Cleveland, in vantaggio anche di dieci punti nel primo tempo, la gara è presto decisa nel terzo quarto con i padroni di casa incapaci di rispondere alla serie di triple messe a segno da Mack (24 punti con 6/6 dalla lunga distanza) che portano il punteggio sul 75-68 nel terzo periodo. LeBron (21) cerca di tenere a galla i suoi Cavs, ma con la serata storta di Irving (9 punti, 4/9 al tiro) è isolato nonostante la doppia doppia da 13 punti e 10 rimbalzi di Kevin Love.
Hawks: Mack 24, Horford 20, Scott 15, Millsap 14, Carroll 13, Antic 11, Schroder 10;
Cavs: Waiters 21, James 21, Love 13;

Vittoria anche per i Los Angeles Clippers che nella notte superano 102-100 gli Indiana Pacers, alla settima sconfitta consecutiva fuori casa. Prestazione super per Blake Griffin protagonista di una doppia doppia da 31 punti e 16 rimbalzi. Non da meno DeAndre Jordan con 15 punti e 23 rimbalzi.

Gli altri risultati della notte
Phoenix – Charlotte 111-106
Orlando – Boston 92-109
Utah – Miami 105-87
Milwaukee – Portland 97-104
Dallas – Detroit 117-106
Memphis – San Antonio 117-116
Houston – Denver 115-111