Stefano Tonut “Voglio subito il riscatto a Le Mans.”

Stefano Tonut Reyer Venezia, 2016-10-18

Dopo il ko casalingo di domenica contro l’Aquila Trento per 59-76 che è costata la prima sconfitta in campionato, l’Umana Reyer Venezia torna subito in campo esordendo domani sera nella competizione europea della Basketball Champions League in casa dei francesi del Le Mans Sarthe (ore 20:30, Antares Arena).

Stefano Tonut è pronto a giocarsi le sue carte. Queste le sue parole dall’edizione odierna de Il Gazzettino: “Giocare a poche ore di distanza dalla prestazione tutt’altro che brillante di domenica è molto importante e soprattutto ci dà subito la chance di riscattarci.” La 22enne guardia è stato uno dei pochi a salvarsi dalla debacle casalinga di domenica con 8 punti segnati e 16 di valutazione. Una sconfitta nata dal 7-22 del primo quarto: “Bisognava partire diversamente, l’impatto che ha avuto Trento sul match è quello che dovevamo avere noi. Serviva essere più solidi a rimbalzo, specie in difesa, e mettere più energia, invece loro sono stati bravi a scavare il primo gap. Siamo riusciti a rientrare ma ci è mancata quella spinta in più arrivata in altre gare. Abbiamo perso solo una partita, lavoriamo bene e tanto in settimana e secondo me i risultati si vedrano perchè c’è tutto il tempo per migliorare.”

Stefano evidenzia i vantaggi del doppio impegno settimanale: “Giocare due partite vere a distanza così ravvicinata sarà importante per conoscerci sempre di più. Affrontare avversari di altissimo livello, già da mercoledì col Le Mans, ci aiuterà a crescere e leggere meglio certe situazioni. Arriviamo dall’esperienza dell’anno scorso in Eurocup, che personalmente all’inizio non fu facile né fisicamente né mentalmente proprio perchè i viaggi assorbono tante energie. Quest’anno sarà un po’ più semplice, un anno d’esperienza serve e sarò più pronto.”