La Giorgio Tesi Group Pistoia non sfigura davanti ai big del CSKA Mosca di Ettore Messina: ko (55-65)

Finisce con gli applausi convinti del pubblico biancorosso la sfida fra la Giorgio Tesi Group e il CSKA Mosca. Poco importa ai 1500 del PalaCarrara se il tabellone luminoso recita 55-65: sul parquet i ragazzi di coach Moretti gli applausi se li sono meritati tutti.
Festa doveva essere e festa è stata, con i due allenatori Moretti e Messina premiati con una targa ricordo speciale dal presidente Maltinti prima della palla a due, con Graves all’esordio in biancorosso che carica il pubblico, con una Giorgio Tesi Group che insomma diverte per almeno due quarti e mostra segnali di crescita sempre più concreti e importanti.

I biancorossi, in particolare per i primi 20 minuti, hanno davvero regalato momenti di bel basket al pubblico presente, trovando buone soluzioni in attacco (frutto di tanto movimento) e difendendo con ordine e grande pressione soprattutto sui lunghi avversari, il cui strapotere fisico, almeno fino all’intervallo lungo, non si è visto. Il 35-19 (massimo vantaggio dopo 17 minuti) la dice lunga sull’atteggiamento in campo dei ragazzi di Moretti. Graves, attesissimo all’esordio, non ha deluso: dopo solo due giorni da suo arrivo a Pistoia ha messo in mostra alcuni numeri importanti, che hanno scaldato il PalaCarrara. Bene anche Hicks e Toppo, così come Cortese, autore di un paio di ottime giocate e capace anche di smistare palloni con intelligenza.
Nel secondo tempo poi, il copione della sfida è andato rapidamente mutando, con il CSKA che ha messo in mostra i muscoli e ha annullato il gap di ritardo nell’arco sei minuti, passando per la prima volta in vantaggio sul 41-43. Kaun e Vorontsevich sotto le plance, con capitan Khryapa dall’arco, sono stati i veri fattori della svolta, così come il vistoso calo fisico e mentale di Pistoia, che ha però avuto il merito di non mollare fino alla sirena finale, chiudendo con un più che onorevole -10 (55-65).

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA-CSKA MOSCA 55-65 (22-13, 35-24, 45-52)

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA: Della Rosa n.e., Grillini n.e., Meini 2 (24’), Alibegovic (12’), Toppo 10 (25’), Borra (17’), Galanda 7 (21’), Hicks 14 (30’), Romano n.e., Cortese 9 (26’), Caroli n.e., Saccaggi (22’), Graves 13 (23’). Allenatore: Paolo Moretti.

CSKA MOSCA: Micov 3 (18’), Jackson 5 (26’), Sokolv (7’), Weems 5 (25’), Zozulin n.e., Voronov 5 (13’), Vorontsevich 13 (20’), Nicholas 2 (24’), Kaun 20 (24’), Khryapa 10 (26’), Ponkrashov 2 (14’), Gudumak (3’). Allenatore: Ettore Messina.

ARBITRI: Pasetto di Firenze, Ursi di Livorno, Masi di Firenze.

MVP: Aleksandr Kaun (CSKA Mosca), 20 punti, 6 rimbalzi, 9 falli subiti, 25 valutazione
SPETTATORI: 1500 circa