Forlì-Napoli intrecci di mercato, Bologna pensa alla riconferma di Pecile

Non si ferma sul mercato la Fulgor Libertas Forlì, dopo gli acquisti del play Bo Spencer e dell’ala forte Miroslav Todic, il diesse Costa ha pronte altre frecce da scoccare dalla sua faretra.

Il primo colpo risponde al nome di Sylvere Bryan, il pivot passaportato italiano ha una lunga esperienza nel nostro paese, e nelle ultime due stagioni ha giocato a Venezia, dove ha ottenuto la promozione dalla Legadue due stagioni fa. Il diesse Costa lavora, anche, per il ritorno della guardia-ala Matteo Frassineti in terra romagnola, dove il giocatore è molto stimato dalla tifoseria, ma

c’è da battere la concorrenza della neopromossa Trento. Società forlivese che vede complicarsi la trattativa per il rinnovo di Roderick, e monitora come alternativa quel Folarin Campbell che tanto bene ha fatto nella seconda parte di stagione a Sant’Antimo l’anno passato. Roderick che sembra  entrato proprio nel mirino della Napoli-Sant’Antimo, quindi si potrebbe attuare uno scambio di casacche tra i due giocatori rispetto al finale della scorsa stagione quando le due squadre si contendevano la salvezza sul campo. La stessa società partenopea sta prendendo informazioni sul monumentale (210 cm di altezza) pivot lettone Busma, la scorsa stagione portato in Italia a Brescia dallo stesso Costa. La Biancoblu Bologna, dopo l’acquisto del giovane Pini, prova a riconfermare il play Pecile, che con la propria esperienza farebbe da ottima chioccia ai giovani di coach Salieri.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata