fbpx
Home Varie Donne A1 Femminile – Venezia sbanca Costa Masnaga, le Lupe corsare a Sassari
Gintare Petronyte - FIBA.Basketball A1 Femminile – Venezia sbanca Costa Masnaga, le Lupe corsare a Sassari

A1 Femminile – Venezia sbanca Costa Masnaga, le Lupe corsare a Sassari

0

Nelle partite del sabato della Techfind Serie A1 Femminile per la 15a giornata è doppietta veneta con le vittorie della Reyer Venezia dilagante su Costa Masnaga e di San Martino di Lupari che supera Sassari.


Dopo aver giocato a Battipaglia giovedì, l’Umana Reyer Venezia passa in Lombardia battendo il Limonta Costa Masnaga. Al contrario di quanto dica il punteggio di 72-98, non è stata semplice la vittoria delle ragazze di coach Giampiero Ticchi. La squadra padrona di casa, priva di Jablonowski, parte molto bene nel primo quarto, chiuso avanti (25-19) grazie a Beatrice Del Pero (11 per lei a fine gara). Ma Venezia è semplicemente un diesel: ancora senza Debora Carangelo e con Natasha Howard in tribuna per numero di straniere e a causa di un piccolo risentimento muscolare, le orogranata salgono di livello solo dalla seconda frazione in poi. Prima con Temi Fagbenle, poi con Gintare Petronyte, la Reyer straripa vicino a canestro (31-52 il duello a rimbalzo) e lì porta a casa il successo, il 15° su altrettanti incontri. Per la pivot lituana Petronyte 29 in 27′. In casa veneziana in doppia cifra anche Fagbenie (14 e 11 rimbalzi), Elisa Penna con 15 e dalla panchina la doppia-doppia di Martina Bestagno con 14 e 10 rimbalzi e i 10 punti di Giulia Natali. Per Costa Masnaga, 58 punti subiti nel secondo tempo contro i 40 della prima metà, non basta la buonissima prestazione di Matilde Villa da 18 punti, 6 rimbalzi, 6 assist e 6 recuperi, anche se con 7 palle perse. 17 di Nunn, 16 di Spinelli.

https://twitter.com/REYER1872/status/1347977825127686144


Al PalaSerradimigni di Sassari partita bella, combattuta e avvincente tra il Banco di Sardegna Dinamo Sassari e il Fila San Martino di Lupari. Finisce 69-74 per le Lupe in un match che, se escluso uno strappo delle venete nel secondo quarto per il +9 (al 14′ sul 20-29), è stato match sempre punto a punto. Se per la formazione padovana giunta alla 3a vittoria di fila brillano Egle Sulciute (27 punti) e Francesca Pasa (19), dalla parte sarda c’è la coppia Calhoun-Burke (16 e 19 punti rispettivamente) ben supportata da Margherita Mataloni (13 per lei).
Nel finale San Martino dimostra più esperienza rispetto alle sarde con una decisiva Sulciute. Ma le ospiti rischiano di complicarsi la partita con l’antisportivo fischiato a Sulciute a 19″ dalla fine; quindi un tiro da tre di Calhoun per l’overtime è fuori misura ed è Jolene Anderson a chiuderla ai liberi.

https://twitter.com/lupebasket/status/1347982655304978432