Alluvione in Sardegna, prosegue la solidarietà del mondo della palla a spicchi

N CROCE ROSSA

La pioggia ha diminuito la sua intensità, la preoccupazione resta, ma la macchina della solidarietà continua con orgoglio la sua marcia inarrestabile; anche il mondo della palla a spicchi prosegue la sua collaborazione.

Dopo i funerali delle vittime dell’alluvione in Sardegna di Domenica scorsa,  la macchina della solidarietà prosegue con il suo ritmo incessante, regalando sorrisi e nuove speranze alle persone colpite dalla tragedia causata dal ciclone Cleopatra. 
La Sardegna si è unita in unico grande blocco di altruismo e riceve constamente prove di generosità da tutto lo stivale; anche il mondo della palla a spicchi fa la sua parte, sia con le società, sia con le tifoserie.
Cerchiamo di segnalarvi qualche iniziativa proveniente dai parquet Italiani; la Dinamo Sassari ha svolto tutto la preparazione precampionato, proprio ad Olbia, una delle zone più colpite dall’alluvione e perciò la società del presidente Sardara è rimasta piuttosto colpita dalla vicenda; la Fondazione Dinamo, in collaborazione con Paddy Power, ha deciso di versare in favore delle popolazioni colpite, 20€ per ogni punto segnato dalla squadra di coach Sacchetti durante il match di Eurocup contro l’Oldenburg, gara finita poi con il punteggio di 82-74, in questa occasione in commemorazione delle vittime, si è scelto di non mettere della musica nel prepartita ad eccezione della splendida No Potho Reposare di Andrea Parodi, gesto che ha commosso il pubblico del PalaSerradimigni che ha fatto nascere spontaneamente un lungo applauso prima della palla a due e del minuto di silenzio; la solidarietà della Dinamo e dei suoi tifosi però non si è fermata a questo, durante tutta la gara e nel prossimo incontro di campionato contro Avellino, è stato e sarà possibile effettuare delle donazioni presso degli appositi banchi di raccolta situati all’interno dell’impianto di gioco e non solo; grazie alla splendida iniziativa di un tifoso speciale, sarà possibile contribuire all’aiuto di una famiglia di supporters della Dinamo, che ad Olbia, hanno purtroppo perso gran parte dei propri averi, tifosi speciali che hanno fatto della Dinamo una vera ragione di vita e che ora attraverso il Basket possono ritrovare un sorriso con il quale ripartire; anche in questo caso, negli accessi alle tribune del PalaSerradimigni, saranno presenti una serie banchetti dedicati a questa lodevole iniziativa, nel link i dettagli su Facebook dell’iniziativa.
Non solo Sassari; come abbiamo già detto le iniziative di supporto arrivano da tutto il continente; Avellino che sarà ospite della Dinamo in questo weekend sportivo, metterà all’asta 5 maglie autografate dai propri atleti, per devolvere poi il ricavato in beneficienza e non è tutto, il sito www.mismatchbrindisi.it ha lanciato un asta per 3 poster autografati da Delroy James, con lo scopo ugualmente di devolvere il denaro ottenuto, alle popolazioni colpite dal ciclone Cleopatra.
Gesti significativi, che dimostrano il cuore d’oro di tutta l’Italia e che sappiamo con piacere non essere casi isolati, a tal proposito, qual’ora delle iniziative provenienti dal mondo del Basket, avessero necessità di un po’ di visibilità, ci rendiamo disponibili per segnalarle.
La solidarietà e la vicinanza è arrivata inoltre da diversi parquet, vedi Varese e Reggio Emilia e gli aiuti arrivano fortunatamente da tutta Italia, per chi volesse contribuire alla gara di generosità, oltre gli Iban segnalati dai vari comuni colpiti dalla tragedia per le donazioni bancarie, può sfruttare il numero solidale messo a disposizione dalla Croce Rossa Italiana; il 45500 con il quale attraverso l’invio di un SMS o con una chiamata da rete fissa, è possibile donare 2€.

Forza Sardegna

 

5 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *