Virtus Bologna: faccia a faccia tifosi-giocatori dopo il ko interno con Brindisi


Dopo la sconfitta di ieri sera contro l’Happy Casa New Basket Brindisi e la contestazione in campo (fischi e cori di vario tipo, da “Andate tutti a Milano” a “Vergognatevi”), come riportato da Bologna Basket e anche altri siti, alcuni tifosi della Virtus Segafredo Bologna hanno aspettato all’uscita i giocatori bianconeri e ci sono stati singoli confronti tra la tifoseria ed alcuni di loro.

Prima i giocatori stranieri, che però non si sono fermati. Poi c’è stato un diverbio con David Cournooh che è stato subito placato. Coach Aleksandar Sasha Djordjevic e capitan Pietro Aradori – invece – sono rimasti parecchi minuti con il gruppo di tifosi, delusi e arrabbiati per il momento no delle V Nere.