Home Serie A Varese vs Sassari, il preview del derby personale di coach Sacchetti

Varese vs Sassari, il preview del derby personale di coach Sacchetti

0

meo sacchetti, sassari Una sfida ricca di fascino quella tra Varese e Sassari, ormai una classica per il cuore di coach Sacchetti, che ha sempre  ricevuto applausi in quella che per lungo tempo è stata la sua casa


La Dinamo arriva da una serie di tre sconfitte di fila tra campionato e coppa, Varese ha invece centrato al terzo tentativo, la sua prima vittoria in questo campionato, che potrebbe valere doppio visto che è stata Pesaro a cedere il passo alla squadra di coach Moretti. Ambizioni e percorsi diversi per le due squadre, ma con in comune la necessità di trovare un identità di gruppo (passi avanti in ambo i casi), che possa cementare il progetto per questa stagione, ancora troppo ricco di dubbi, a distanza di poco più di due mesi dal primo approccio.

Qui Varese:
In settimana la OpenjobMetis ha effettuato uno scrimmage contro gli svizzeri del Sam Massagno, un amichevole vinta per 68-63 che ha portato la società a fare diverse considerazioni sul prossimo futuro. La prima è il rinvio (probabilmente definitivo) al tesseramento di Kitchen, in attesa di capire quali possono essere gli scenari designati dai tagli delle squadre NBA per la prossima stagione ormai imminente e all’imminente rientro di Wayns e di Galloway; la seconda è capire quale può essere il vero valore di Thompson rispetto alle necessità di coach Moretti, uno specialista dalla lunga distanza che per ora in tre turni di campionato, ha collezionato soltanto 2 triple a dispetto di un misero 14,3%.
La gara di domani sarà dunque una linea di demarcazione per Varese, che potrebbe rivoluzionare il proprio roster o perlomeno completarlo in maniera importante dopo la sfida con i Campioni d’Italia, in vista del prossimo impegno Europeo, tenendo presente anche lo sviluppo della situazione Ukic; di sicuro l’amichevole con Massagno ha confermato la crescita di Davies, mentre l’ultima di campionato ha messo in mostra Campani e Varanauskas, con il primo, sempre piuttosto efficace contro Sassari, nonché possibile chiave di volta nella lotta a rimbalzo, dove i Sardi ultimamente hanno sempre sofferto.
Le parole di coach Moretti
“Giocheremo contro i campioni d’Italia, contro una squadra che in settimana ha dovuto incontrare il Cska, ovvero il top europeo. Forse è il momento peggiore per incontrarli: vengono dalla sconfitta di Brindisi e la speranza che tengano bassa la tensione non è auspicabile. Dovremo cercare di incrementare i nostri momenti positivi, limitare le pause, sia tecniche che fisiche, ed evitare errori banali. Solo facendo questo potremo essere competitivi”

Qui Sassari:
E’ arrivata a tre, la striscia di risultati negativi per la Dinamo; iniziata ad Istanbul contro il Darussafaka, è proseguita poi in campionato contro Brindisi, una partita giocata solo per un quarto che ha fatto infuriare Sacchetti per l’atteggiamento messo in campo dopo la palla a due. L’impegno di Venerdì contro il CSKA non poteva che rappresentare una missione impossibile per i biancoblu, ma se non altro ha messo in mostra una faccia diversa per i campioni d’Italia, che per lo meno nel primo quarto hanno tenuto testa a Teodosic, DeColo e compagni. Tante note positive nonostante un -30, con un Varnado molto più solido a rimbalzo del solito e la svolta di Eyenga (ex di turno), ma anche alcune conferme negative, in particolare Petway, che come Thompson dall’altra parte ha necessità di dimostrare la capacità di adattarsi alle esigenze della squadra, cosa che fino ad ora è mancata costantemente, condizionando, soprattutto nella lotta a rimbalzo, il gioco della Dinamo.
Ancora una volta tutti abili e arruolabili i giocatori di Sacchetti, che non dovrebbe aver dubbi sulla scelta di Marconato per Pellegrino come lungo dalla panchina; mentre lo starting five, potrebbe subire una variazione importante proprio per incitare Petway, con la possibile partenza della coppia Varnado – Alexander dal primo istante, per far valere una maggiore presenza fisica sotto canestro e limitare così Faye, vera sorpresa dell’inizio campionato Varesino.

La gara che chiuderà la quarta giornata di andata prevede l’appuntamento lunedì 26 alle 20:45 al PalaWhirlpool, la terna sarà composta da Sahin, Filippini e Quarta, la diretta TV sarà su SkySport 2 HD.