Varese – Pesaro: per la Cimberio tre buoni motivi per conquistare i due punti

Domani alle ore 20.00 al PalaWhirlpool la capolista Cimberio Varese ospita la Scavolini Banca Marche Pesaro per cercare di conquistare aritmeticamente il definitivo primato della regular season e il conseguente vantaggio di giocare più partite in casa per tutta la durata dei play-off.

Non bastasse questa motivazione Frank Vitucci elenca altri due buoni motivi che spingeranno i suoi alla conquista della vittoria ovvero: onorare l’ultima partita della regular season davanti ai propri tifosi e tentare di eguagliare il record di 23 vittorie nel campionato a 16 squadre nella storia del club.

Di fronte ci sarà la VL Pesaro che dopo aver conquistato la salvezza e vinto un entusiasmante derby contro la Sutor Montegranaro non ha nulla da chiedere alle ultime due giornate di campionato. Pertanto Zare Markovski cercherà di motivare al meglio i suoi usando leve psicologiche che vanno dalla voglia di riscatto dell’ex Rok Stipcevic e a quella di ben figurare in casa della capolista che ha ceduto i due punti in casa solo quando la Reyer Venezia riuscì ad avere la meglio della Cimberio priva di Ere e Banks.

Dal 19 Aprile gli ospiti fanno a meno della guardia Kinsey che nelle 16 partite disputate con la canotta di Pesaro ha ben figurato mentre tra i padroni di casa farà il suo esordio Dejan Ivanov ex Montegranaro e gemello dell’Ivanov di Avellino: Rush dovrebbe sedere in tribuna per lasciare libero lo slot da comunitario all’ultimo arrivato e al suo fianco ci sarà Achille Polonara che scalpita in attesa del suo rientro e che già la settimana prossima riprenderà quasi sicuramente ad allenarsi coi compagni.

Varese partirà con Green in cabina di regia, Banks ed Ere completeranno il pacchetto degli esterni mentre Sakota e Dunston completano lo starting five che alla palla a due troverà di fronte l’ex Rok Stipcevic, Cavaliero, Barbour, Amici e Crosariol (Mvp nel derby della scorsa setttimana).
Dalla panca di Vitucci si alzeranno il play De NicolaoBruno Cerella, il centro Talts e il nuovo arrivato Ivanov mentre gli ospiti troveranno minuti importanti con Torey Thomas, Mack e Bryan mentre Traini completerà le rotazioni a disposizione di Markovski.

Arbitrerà la terna composta da Paternicò, Bettini e Quacci.

Varese per il primato, Pesaro per continuare col ritmo che ha portato 8 W nelle ultime 14 gare.

Antonio Magrì
© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

5 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *