Varese, il GM Andrea Conti: “A breve il rinnovo di Ferrero. Per gli stranieri dipende dal budget.”

L'immagine può contenere: 1 persona, scarpe e campo da basket

Andrea Conti, GM della Openjobmetis Pallacanestro Varese, ha parlato a La Prealpina riguardo l’obiettivo playoff e il futuro del roster del club biancorosso.
Ecco un estratto delle parole.

L’OBIETTIVO PLAYOFF.
«Alla luce della classifica l’appetito vien mangiando: questa lunga pausa è molto utile per fare il pieno di energie fisiche e mentali in vita della vera seconda parte della stagione, sarà decisivo il mese di marzo con tre gare casalinghe su 5 più il primo turno dei playoff di FIBA Cup. I playoff non sono un obbligo ma uno stimolo forte sì; per quanto mostrato finora sul campo la squadra ha dimostrato di meritarli, dovremo confermare di valerli nelle ultime 11 partite».

LA CONTINUITA’ DEL GRUPPO.
«Al di là del contratto già in essere con Tambone, stiamo lavorando per consolidare lo zoccolo duro degli italiani: con Ferrero c’è un discorso ben avviato da finalizzare a breve, lo stesso Natali merita considerazione in chiave futura. Per gli stranieri invece serve ancora attendere certezze relative al budget per formulare offerte concrete. La volontà di provare a dare continuità a quello che stiamo facendo c’è, i risultati nostri e di Cremona in questa stagione dimostrano chiaramente l’importanza di creare un nucleo consolidato».