Home Serie A Varese comanda sempre al PalaRadi, ma Cremona cede solo alla fine 79-82

Varese comanda sempre al PalaRadi, ma Cremona cede solo alla fine 79-82

0

Nel match di mezzogiorno per la settima giornata di campionato l’Openjobmetis Varese espugna il PalaRadi di Cremona sconfiggendo la Vanoli nel derby lombardo per 79-82. Partita condotta a lunghi tratti da Varese, seppur a strappi; gli uomini di Caja hanno sempre ristabilito le distanze ogni volta che la Vanoli rientrava in partita, riuscendo, peraltro, ad impattare nella sola circostanza in avvio di ripresa sul 41-41. Varese è riuscita a spuntarla comunque a pochi secondi dalla sirena in un finale convulso con la palla persa decisiva di Drew Crawford. Non basta alla squadra di Romeo Sacchetti un 17 su 41 da tre, le ottime prove di Demps con 21 punti e Crawford con 22. Alla fine pesano sulla sconfitta come macigni le prestazioni negative di Ricci e Saunders. In casa Openjobmetis ottima gara di Tyler Cain con 16+13 rimbalzi, 22 di Archie, 8+11 di Scrubb, 15 con 4 recuperi di Avramovic e 10 con 8 assist di Ronald Moore.

CRONACA_ Avvio di fuoco per Varese che si porta sullo 0-8 dopo 4′ con l’impatto a rimbalzo di Cain e un alley-oop Moore per Archie in contropiede. Sacchetti decide di chiamare time-out. Mathiang segna il 2-8, ma c’è solo una squadra in campo, è la Pallacanestro Varese che scappa su un impressionante 2-21 grazie a Archie e Cain dopo 7′. Altro time-out di Sacchetti per scuotere la sua Vanoli. Arriva una piccola reazione dei padroni di casa grazie a Ruzzier e Demps per il -13, Natali con i liberi chiude il primo quarto sul 10-25 a favore dell’Openjobmetis. Aldridge con le triple rivitalizza Cremona per il -9 sul 18-27 al 13′, ma Archie e Moore rispondono. E’ Mathiang a invertire l’inerzia in difesa, le triple di Crawford e Ruzzier danno un insperato, fino a poco fa, -3 sul 29-32 al 16′, time-out di un furioso Caja. Crawford è in fiducia e piazza il -1, Cain è importante sotto le plance per Varese (già doppia-doppia all’intervallo con 12+10) per il 31-36 al 18′, ma Aldridge, Crawford e Mathiang rimettono in gioco la Vanoli andando sul -1, 38-39 all’intervallo.
Si ritorna in campo e Travis Dienere impatta a quota 41. Si scuote Avramovic e Varese, grazie anche a una tripla da 8 metri di Morre allo scadere dei 24”, si riporta sul +10 per il 45-55 al 25′, time-out Vanoli. Archie e Cain danno il +14 ospite sul 47-61, ma Varese cala e la Vanoli di ritorna in auge con un break di 9-0 grazie alle triple di Aldridge, Crawford e Demps, 56-61 dopo 30′. Ultimo quarto. Le triple di Scrubb e quella di Archie rischiano di fare male ai padroni di casa, time-out Sacchetti a 7’13” dal termine sul 58-67. Demps però non ci sta, 5 punti consecutivi e Cremona ritorna sotto di 4 a 5’52” dalla fine, 63-67, e stavolta è Caja a chiamare time-out. Arriva il nuovo strappo dell’Openjobmetis, Tambone e Moore mettono il +10 a 4’07”, Aldridge e Mathiang danno il -5 a 2’57”, ma una tripla di Archie a 2’21” sembra chiudere ogni discorso. Time-out Sacchetti sul 71-79 a 1’42” dalla fine. Sembra, perchè Ruzzier e Crawford con le triple, intervallate da una persa di Archie, rimettono in discussione il match, 77-79 a 1’01” dal termine, time-out Caja. Succede di tutto nell’ultimo minuto: perde palla Ruzzier e Avramovic mette il +4 varesino a 36”60, Demps riporta speranza per la Vanoli trasformando i liberi del 79-81 a 31”60. Dopo il tiro sbagliato da Archie, possibilità di pareggio o addirittura sorpasso per la Vanoli, ma Crawford scivola e perde una palla sanguinosa. L’antisportivo di Ruzzier e ½ ai liberi di Moore chiudono il match tra le proteste del PalaRadi. Vince Varese 79-82.

MVP BasketItaly.it: Tyler Cain.

Vanoli Basket Cremona – Openjobmetis Pallacanestro Varese 79-82 (10-25; 38-39; 56-61)

Cremona: Saunders, Baggi ne, Gazzotti, Diener 3, Ricci, Demps 21, Ruzzier 9, Mathiang 9 e 13 rimbalzi, Crawford 22, Aldridge 15. Coach: Romeo Sacchetti.

Varese: Archie 22, Avramovic 15, Gatto ne, Iannuzzi 4, Natali 2, Scrubb 8 e 11 rimbalzi, Verri ne, Tambone 5, Cain 16 e 13 rimbalzi, Ferrero, Moore 10, Bertone. Coach: Attilio Caja.

Arbitri: Alessandro Martolini, Denny Borgioni e Andrea Bongiorni.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata