fbpx

Ufficiale: Siim-Sander Vene ritorna alla Pallacanestro Varese

La Pallacanestro Openjobmetis Varese è lieta di annunciare la firma di Siim-Sander Vene, che torna a vestire così la maglia biancorossa a distanza di un anno dalla sua prima esperienza ai piedi del Sacro Monte culminata con il raggiungimento dei playoff dopo cinque anni di assenza. Ala classe 90 dotata di una grandissima intelligenza cestistica, Vene ha firmato un contratto di un anno. Nel suo palmares vanta un Euroleague Basketball Next Generation Tournament (2007), un titolo NKL (2008, seconda lega lituana), una Lega Baltica (2010) e un campionato lettone (2012).

«Sono felice di tornare a giocare per la Pallacanestro Varese, così come sono felice di aver trovato un accordo in tempi brevi –il commento di Siim-Sander Vene-. Ora ho il tempo di prepararmi per la lunga stagione che verrà. So cosa mi aspetta a Varese; la società sta lavorando bene per costruire una squadra competitiva e spero che riusciremo a giocare una bella pallacanestro. Ci siamo riusciti l’ultima volta che sono stato qui; sono sicuro che ci riusciremo nuovamente e lavoreremo con l’obiettivo di fare ancora meglio».

A contatto con la pallacanestro già dalla tenerissima età durante gli allenamenti di mamma Lea (giocatrice anche a livello internazionale), Vene cresce sotto la guida tecnica di papà Priit, suo allenatore a TTÜ (Tallinn University of Technology) e anch’egli cestista professionista. Il suo talento richiama subito l’interesse delle big d’Europa e, all’età di 15 anni, prende la decisione di trasferirsi allo Zalgiris nella blasonata Arvydas Sabonis School. Durante la sua decennale permanenza in Lituania viene perlopiù mandato in prestito per completare il suo percorso di crescita: Ludwigsburg (Germania), Atletas Kaunas e Prienai (Lituania) e Riga (Lettonia). Nel luglio del 2013 torna a far parte del roster dello Zalgiris con cui conquista tre titoli lituani consecutivi (4 punti, 2.8 rimbalzi in 3 stagioni) e gioca l’Eurolega fino alle Top 16 (3.1 punti e 1.6 rimbalzi di media in 45 partite). Nella stagione 2016-2017 veste la canotta del Nižnij Novgorod, squadra russa con cui colleziona 10.4 punti, 2.7 rimbalzi, 2 assist in campionato e 10.6 punti, 3.9 rimbalzi e 1.9 assist in Eurocup. L’anno successivo approda in Italia, alla Grissin Bon Reggio Emilia, squadra con la quale non riesce nemmeno ad esordire per via di un infortunio che lo tiene ai box per tutta la prima fase di campionato; ristabilitosi completamente, firma con la Openjobmetis Varese di coach Caja ed è protagonista assoluto della cavalcata dei biancorossi che, grazie ad un girone di ritorno da 12 vittorie, si qualificano alla post-season. Dopo l’esperienza bimestrale con il Baxi Manresa e quella ancora più breve con il Montakit Fuenlabrada, Vene (dicembre 2018) passa a Gran Canaria dove riesce a mettersi in mostra anche in Eurolega.

In ambito internazionale ha vestito la canotta della sua Nazionale nella formazione U18 (12.1 punti e 5 rimbalzi in occasione del Campionato Under-18 FIBA del 2007) ed è tutt’ora membro della Nazionale maggiore con cui ha partecipato ad Eurobasket 2015 collezionando 10 punti, 6.4 rimbalzi e 1.6 assist. È stato inoltre eletto Giocatore Estone dell’anno 2017, riconoscimento di cui l’ex biancorosso Kangur detiene il record con 8 consecutivi.

Ufficio Stampa Pallacanestro Varese