Ufficiale: la Virtus Roma ingaggia Roberto Rullo

La Virtus Roma comunica di aver sottoscritto un accordo per la prossima stagione con Roberto Rullo, guardia di 193cm per 98kg proveniente dalla Dinamo Cagliari. 

Nato a Lanciano il 5 febbraio del 1990, Rullo è cresciuto nel settore giovanile prima della Virtus Siena e poi della Benetton Treviso con la quale ha esordito in Serie A nella stagione 2006/2007.

Nell’anno successivo è in prestito a Imola in Legadue, torna quindi a Treviso per la stagione 2008/2009.

Nell’estate del 2009 Rullo è di nuovo in Legadue a Casalpusterlengo, dove chiude con 8,3 punti e 1,6 assist di media. La guardia abruzzese inizia la stagione 2009/ 2010 a Teramo in Serie A, per poi trasferirsi nel mese di gennaio a Veroli, in LegaDue. Nell’annata successiva viene confermato a Veroli, dove risulterà il miglior tiratore da 3 punti dell’intera Lega. Dopo aver iniziato il 2011/12 a Capo d’Orlando, sempre in Legadue, Rullo passa a Pistoia dove conquista la promozione in Serie A. Nell’estate del 2013 viene ingaggiato dalla Pallacanestro Cantù, in Serie A, con cui partecipa anche all’Eurocup facendo registrare il 48,6% da tre. Nella stagione 2014/2015 l’esterno torna in Serie A2, alla Dinamica Mantova, per poi trasferirsi nel 2015/2016 alla Viola Reggio Calabria facendo registrare 12,8 punti e 3,2 rimbalzi di media a partita. Nel 2016/17 Rullo veste la maglia di Latina, chiudendo il campionato con 12 punti, 2,4 rimbalzi e 3,1 assist. Dal 2017 al 2019 è in Sardegna con la maglia della Dinamo Cagliari, con la quale lo scorso anno ha chiuso a 11.9 punti, 3.1 rimbalzi e 2.8 assist.

Rullo vanta dieci presenze con la Nazionale Italiana, mentre con la selezione Under 20 ha disputato i Campionati Europei del 2008, del 2009 e del 2010.

Questo il commento del Ds Valerio Spinelli«Roberto si è dimostrato da subito entusiasta dalla possibilità di giocare con la Virtus Roma, accettando la nostra offerta con grande rapidità. Ha una gran voglia di giocare con noi e dimostrare il suo valore in Serie A. Sono inoltre convinto che darà una grande mano anche all’interno dello spogliatoio».

Le parole di coach Piero Bucchi«Rullo è un giocatore che ha già fatto esperienza in Serie A e vuole riaffacciarsi in questo campionato con grande motivazione. Sono molto contento dell’entusiasmo che ha dimostrato all’idea di unirsi a noi e di questa sua motivazione, elementi che saranno molto importanti per lui, perché le sue qualità sono conosciute e ora vorrà dimostrare di saperle portare anche nel massimo campionato. Tecnicamente Roberto è un ottimo tiratore, che conosce bene la pallacanestro, che sa giocare il pick and roll e che di conseguenza si adatta molto bene alla pallacanestro moderna».

Infine le prime impressioni di Roberto Rullo sulla sua nuova avventura: «Sono molto contento di arrivare alla Virtus Roma, c’era stata la possibilità anche lo scorso anno ma poi non si è concretizzata. Farlo in Serie A è per me motivo di orgoglio oltre che un grandissimo stimolo a fare bene; inoltre anche a livello ambientale mi riavvicino a casa. Vedendo le partite del campionato in questi anni ho sempre pensato che mi sarebbe piaciuto tornare a provare la massima serie, a 29 anni mi sento pronto e motivato, forse ai tempi di Cantù ero ancora troppo giovane e non avevo la giusta esperienza. Spero di poter essere utile alla squadra per vincere più partite possibile, e farlo con la maglia che rappresenta la Capitale mi entusiasma molto, non vedo l’ora di cominciare».

Ufficio stampa Virtus Roma