Home Coppe Europee EuroCup Ufficiale: Jeremy Chappell rinnova con la Reyer Venezia
Ufficiale: Jeremy Chappell rinnova con la Reyer Venezia

Ufficiale: Jeremy Chappell rinnova con la Reyer Venezia

0

L’Umana Reyer è lieta di annunciare di aver raggiunto l’accordo per il rinnovo con Jeremy Chappell che farà parte della prima squadra 2020/2021.

Guardia-ala di 191cm, Chappell è nativo di Cincinnati (10 giugno 1987 Ohio, USA) dove ha mosso i primi passi nella pallacanestro alla Northwest High School. Nella sua prima annata in orogranata ha contribuito alla vittoria della Coppa Italia, la prima nella storia del Club. Non ha mai saltato una partita ufficiale disputando tutti i 42 incontri stagionali, in Serie A ha tenuto una media di 10,3 punti, 3,8 rimbalzi e 1,6 assist a partita. Le sue cifre sono state simili in Eurocup con 9,8 punti, 3,5 rimbalzi e 2,2 assist di media, tirando con il 39,5% da dietro l’arco.
Grande agonista e difensore, in una sola stagione in orogranata è entrato nel cuore dei tifosi per la sua grande abnegazione e disponibilità anche fuori dal campo.

Jeremy Chappell

“Sono eccitato all’idea di continuare a giocare con la Reyer – le parole di Jeremy Chappell – Il modo con cui si è conclusa la passata stagione mi ha lasciato molto amaro in bocca perché eravamo in forma, stavamo giocando bene ed entrando nella fase clou. Sia in Eurocup, dove eravamo ai quarti di finale, che in campionato potevamo fare qualcosa di speciale. Voglio dunque ringraziare la società per la stima e la fiducia, il prossimo campionato sarà ancora più difficile, squadre come Milano e Bologna si sono rinforzate molto, ma sarà ancora più stimolante e avremo ancora più determinazione a competere.

Le squadre di successo sono basate sulla solidità del Club e la Reyer è una delle più solide d’Italia, c’è una mentalità vincente e si cerca di vincere le partite con la difesa, è il posto perfetto per me. Dal mio punto di vista vincere è la cosa più importante e qui alla Reyer ho trovato un gruppo fantastico come cultura del lavoro. E’ l’organizzazione più professionale in cui ho giocato e quando vivi all’interno di un Club che dà il meglio per te è naturale dare qualcosa in più, in campo e fuori.
Sono contento che i tifosi apprezzino la mia attitudine e personalità, in campo do sempre tutto me stesso. Sono certo che tutti noi giocatori torneremo a Venezia con la fame di continuare ciò abbiamo lasciato in sospeso. La mia famiglia è entusiasta di tornare a Venezia, ci vediamo presto e grazie del supporto!”.

Ufficio Stampa Reyer Venezia