Trinchieri alla presentazione di ct ellenico: Grazie Cantù per essere qui

Nella giornata di ieri Andrea Trinchieri è stato presentato come nuovo ct della nazionale greca, un grande traguardo raggiunto nella carriera di coach, e nella conferenza stampa di presentazione l’allenatore ha voluto sottolineare l’importanza degli anni canturini nella propria crescita professionale: “Essere allenatore di una nazionale è una straordinaria opportunità, se ora sono qui è grazie ai risultati che ho raggiunto con la mia squadra Cantù.

Con Cantù abbiamo disputato l’Eurolega dopo 20 anni, e l’anno scorso abbiamo sfiorato la qualificazione ai quarti di finale con un gruppo che aveva solamente due giocatori che avevano disputato precedentemente la competizione. Purtroppo il lavoro di un allenatore è più apprezzato all’estero piuttosto che è in patria. Non lo so quale sia la differenza tra allenare una squadra di club ed una nazionale, perché finora non ho mai allenato una selezione nazionale, di sicuro per fare il ct l’allenatore deve possedere molta autostima, ma non bisogna commettere mai l’errore di pensare che quello che pensi di poter fare farai”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *