Home Serie A Trieste, Dalmasson e Cavaliero commentano la gran partita della squadra

Trieste, Dalmasson e Cavaliero commentano la gran partita della squadra

0

E’ un clima rilassato quello che si respira stasera in sala stampa all’Allianz Dome. Trieste con una gran prestazione di squadra è riuscita a vincere. Ha interrotto il trend negativo di 4 dolorose sconfitte consecutive che, la ha relegata in solitaria al penultimo posto in classifica.

Coach Eugenio Dalmasson è stato contento del comportamento della squadra stasera.

“La squadra ha fatto ciò che doveva senza mai mollare. Abbiamo alzato l’intensità, recuperando palloni, sporcando tiri, lottando e concedendo poche occasioni da seconde opportunità. Questo si è tramutato in contropiedi, maggiori falli subiti e canestri più facili.

Rispetto alle precedenti partite dal punto di vista tecnico non è cambiato nulla, è solo variato l’approccio di chi stava in campo. La chiave della partita sono state l’intensità e il ritmo che raramente si sono abbassati, questo significa che la squadra è allenata per poterlo fare. Vedremo se sarà l’inizio di un nuovo percorso. La prossima partita, contro Pesaro sarà importantissima, e questa vittoria ci è servita per recuperare morale.

Da Trento siamo ritornati alle 4.00 e alle 9.30 eravamo già in palestra. Abbiamo fatto cinque allenamenti prima della partita di stasera. I problemi si risolvono solo lavorando in palestra e non chiacchierando”

Anche Daniele Cavaliero si è trovato a commentare la gara.

“E’ stata una partita complicata per noi, soprattutto alla vigilia, per tutte le preoccupazioni che ci hanno accompagnato in questi giorni, ancor più dopo Trento. Siamo contenti nel aver fatto, finalmente, una vera partita di squadra, con aggressività, con qualche errore, ma con il gruppo unito.

Non so cosa sia cambiato stasera, prepariamo le partite sempre allo stesso modo, cercando di dare il meglio. Dobbiamo continuare a lavorare insieme e ad aiutarci quando arriveranno gli errori. Oggi è stata una vittoria di squadra e tutti, in campo, hanno dato qualcosa. Per noi è l’unico modo in cui possiamo giocare. E’stata una bella vittoria di squadra, una forte reazione anche per noi stessi.

La non continuità è una nostra grande pecca. Andiamo incontro ad una partita ostica e fondamentale. Credo molto nel giornaliero e nel lavoro. In questi giorni ho visto persone ferite dallo schifo che abbiamo fatto. Una piccola parte di questo amaro che abbiamo provato ci deve rimanere dentro . Dovrà essere utilizzato come carburante per il futuro. Se abbiamo la forza di credere in ciò che facciamo giornalmente, allora arriveranno anche i risultati.

In questo momento di difficoltà un’aggiunta è vista in modo positivo. Deron Washington conosce il nostro campionato, ha vinto, ha giocato in squadre importanti , sa cosa fare ed è un giocatore di squadra. Va bene qualsiasi cosa per raggiungere il nostro obiettivo, da chiunque. Non so se ci sarà anche una sostituzione, ma se avverrà: noi siamo dei professionisti e questo è il nostro lavoro. Dobbiamo continuare ad essere professionisti e uomini che tengono al loro lavoro fino alla fine”