Home Serie A Treviso vuole riprendere la corsa, Menetti per la prima volta sfida Reggio Emilia da avversario

Treviso vuole riprendere la corsa, Menetti per la prima volta sfida Reggio Emilia da avversario

0

Per la 12ª giornata di Serie A, Treviso ospita la Grissin Bon Reggio Emilia, palla a due domenica alle ore 19 al PalaVerde.  È indubbiamente il match più sentito per il coach della De’Longhi Massimiliano Menetti, che ritrova la squadra con cui ha esordito in Serie A e che ha condotto per 7 stagioni (258 gare) nei momenti più alti della storia reggiana (due finali scudetto e la conquista dell’EuroChallenge). «Per me non è una partita come tutte le altre – le parole di Menetti alla vigilia – per i bellissimi ricordi che porto dentro e per i rapporti che ho ancora con Reggio. Pensiamo a vincere, abbiamo recuperato tutti e ci siamo allenati al completo, dobbiamo mantenere la mentalità che abbiamo avuto nelle ultime due partite». I padroni di casa tornano al PalaVerde dopo due turni in trasferta e intendono rimediare quanto prima alla battuta d’arresto a Trieste della scorsa settimana, arrivata dopo il bel successo in quel di Roma.

Reggio Emilia invece viene dal k.o. del Forum contro l’Olimpia Milano, in un match giocato alla pari fino al quarto finale. «Dobbiamo cercare di consolidarci – commenta il tecnico della Grissin Bon Maurizio Buscagliaparlo di consistenza, durezza, giocare partite andando oltre l’errore, esaltare i nostri pregi e nascondere quello su cui invece siamo ancora deficitari. A noi servirà una partita battagliera; dobbiamo lavorare bene sugli aspetti di energia, i rimbalzi, il controllo delle palle vaganti, il coinvolgimento di tutti gli atleti. Questo perchè in primis sarà una delle chiavi del match, ma anche perché è uno di quegli aspetti che dovrà contraddistinguere la nostra crescita in questo mese di dicembre».