Home Serie A Treviso. Andrea Gracis: “Difficile riprendere a giocare. Dovremo abituarci a un basket diverso”
Treviso. Andrea Gracis: “Difficile riprendere a giocare. Dovremo abituarci a un basket diverso”

Treviso. Andrea Gracis: “Difficile riprendere a giocare. Dovremo abituarci a un basket diverso”

0

Andrea Gracis, Direttore Sportivo della De’ Longhi Treviso Basket, è stato intervistato da Il Corriere del Veneto. Un estratto dell’intervista.

Ripresa del campionato LBA Legabasket Serie A.
“Sembra davvero difficile, ma se non è stato ancora deciso nulla, vuole dire che c’è un barlume di speranza. Sappiamo che non è una decisione che si possa prendere a breve, non ci resta che attendere indicazioni dalle istituzioni e dalla Lega”.

Il lavoro specifico dei giocatori da far rientrare.
“Qualora le condizioni lo permettano, non avremo nemmeno particolari problemi per far rientrare la squadra visto che gli italiani sono facilmente raggiungibili, Nikolic anche e Fotu avrebbe solo da pensare al viaggio. Potremmo avere problemi con i due americani. I ragazzi sono tutti monitorati il dottor Motta li controlla dal punto di vista sanitario, mentre Dario De Conti ha preparato il lavoro da fare a casa, compatibilmente con le proprie attrezzature: la situazione è sotto controllo.”

La pallacanestro del domani sarà diversa.
“Dovremo abituarci a un basket diverso, la pandemia ha attaccato tutti i settori della vita. Sarà difficile tornare alla normalità,  figurarsi pensare al basket. Quindi avremo un basket diverso, con problemi economici e degli sgravi fiscali a cui poter accedere per pensare di aiutare  i club. La priorità ora è tornare alla normalità, il basket è una parte del tutto.”

Il mercato.
“Prima di tutto bisogna chiudere questa stagione, visto che non sappiamo ancora cosa accadrà, poi vedremo con quali scenari dovremo confrontarci. Anzi, dico, speriamo di poter pensare al mercato. Io continuo a fare scouting, perché voglio continuare ad avere una visione ottimistica del domani.”